lunedì, Giugno 17, 2024

Battipaglia. Condono comunale, termini per aderire fino al 30 settembre 2023

Conciliazione fiscale, dopo l’approvazione in Consiglio comunale di due “condoni”, il Comune ha pubblicato sull’Albo Pretorio online il nuovo regolamento.

Il civico consesso su proposta deliberativa della Giunta ha aderito alla definizione agevolata e allo stralcio delle cartelle esattoriali fino a 1.000€ applicando l’art. 17bis, del decreto legge 30 marzo 2023, n. 34.

Norma che ha consentito ai Comuni di introdurre un proprio regolamento al fine di cancellare definitivamente tutti i debiti tributari comunali non superiori a euro mille e compresi nel periodo primo gennaio 2000 – 31 dicembre 2015.

Ma il provvedimento amministrativo più importante, contemplato sempre nel regolamento, è quello del recepimento della definizione agevolata.

Nello specifico si tratta di tributi propri e delle entrate patrimoniali del Comune di Battipaglia notificate dal 1 gennaio 2000 al 30 giugno 2022 (Ici, Imu, Tarsu, Tari, ICP, DPA).

Il carico tributario potrà essere rateizzato, con piano di ammortamento a rata costante in numero massimo di rate pari a 36, relativamente ai debiti di importo fino a 25mila euro ed in numero massimo di 60 rate, per i debiti di importo superiore a 25mila euro.

La singola rata non potrà essere, in ogni caso, di importo inferiore ad euro 80,00.

In caso di pagamento rateale sono dovuti gli interessi calcolati al saggio legale.

Nel caso di pagamento in un’unica rata l’itero carico dovrà essere corrisposto entro il 30.11.2023.

Le rateizzazioni anche di importo superiore a 50mila euro non dovranno essere garantite da polizza fidejussoria, ovvero da ipoteca volontaria.

La domanda, comunque, dovrà essere protocollata al Comune di Battipaglia entro e non oltre il 30.9.2023 e la risposta dell’ente dovrà arrivare entro il 30 ottobre 2023.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli