sabato, Luglio 20, 2024

Battipaglia. OMEPS, si riparte dalla A1. Il presidente Rossini: il lavoro porterà buoni risultati

Articolo scritto da Paolo De Vita e pubblicato su Spunti&Appunti

È arrivato il gran giorno: il presidente Giancarlo Rossini (nella foto con la riconfermata capitana Raffaella Potolicchio) potrà abbracciare le giocatrici, vecchie e nuove, che formeranno il roster della Omeps Battipaglia nella stagione 2023-24, che segna il ritorno del club biancarancio in serie A1!
Da oggi al via gli allenamenti al Palazauli, propedeutici alla tournée in Grecia.
“In realtà, non saranno tutte presenti al primo giorno di raduno – puntualizza il presidente Rossini – delle straniere, che noi ancora non conosciamo, ad eccezione di Paola Ferrari, e delle quali abbiamo raccolto ottime referenze, che dovranno, per questo, costituire l’architrave della squadra, sarà presente la sola francese Noami Mbandu. La statunitense Johnson e la stessa Paola Ferrari dovrebbero arrivare a Battipaglia tra una settimana, la brasiliana Mintiero Da Silva, invece, non appena concluderà la Coppa America con la sua nazionale. Ad ogni modo – conclude Rossini – spero di avere la squadra al completo per la tournée in Grecia “.
La nuova Omeps Battipaglia, tuttavia, non si comporrà, giocoforza, di sole straniere!
“No di certo – conferma Rossini – come sempre, abbiamo allestito un roster composto da un giusto mix di atlete esperte e di giovani promesse che, ne sono convinto, se si approcceranno nella dovuta maniera, cioè senza ansie e timori, al campionato di A1, saranno tranquillamente nelle condizioni di dire la loro in campo, a tutto vantaggio della squadra. L’auspicio è che le under si rendano conto della grossa occasione che la nostra società offre loro e la sappiano sfruttare a dovere”.
Anche a livello di mercato giovanile la Omeps Battipaglia ha detto la sua!
“Partiamo dal presupposto che non possiamo tesserare dieci giocatrici da quintetto, quindi facciamo leva sui migliori prospetti giovanili, affinché garantiscano un futuro alla PB. Quest’anno abbiamo tesserato una decina di giovani da utilizzare nei campionati Under 15, 17 e 19. Ci è mancata solo la ciliegina sulla torta rappresentata da una lunga, ma in giro non c’è nulla per davvero!”
Per il terzo anno consecutivo, alla guida della Omeps Battipaglia c’è coach Maslarinos, che ha fortemente voluto trattenere a Battipaglia la scorsa primavera.
“A Vasilis chiedo solo una cosa – afferma Rossini – di stare tranquillo e di fare il suo lavoro come tanto bene ha dimostrato di saper svolgere. Inoltre, vorrei che coinvolgesse nel suo lavoro tutte le giocatrici a sua disposizione. Un lavoro in sintonia con tutti produrrà certamente i frutti sperati”.
La serie A1 significa coinvolgimento anche della piazza di Battipaglia.
“Il nostro intento sarà quello di tenere alte le aspettative, perché abbiamo un obbligo rispetto alla cittadinanza. L’anno scorso abbiamo mantenuto le promesse di inizio stagione e quest’anno dobbiamo restare sul pezzo per evitare di distruggere quanto di buono abbiamo realizzato solo pochi mesi fa. La serie A1 è patrimonio di tutti – evidenzia il massimo esponente societario biancarancio – ed è per questo importante che tutte le componenti cittadine siano vicino alle nostre ragazze, amministrazione comunale compresa. Se ciò non si dovesse verificare, pazienza, ce ne faremo una ragione e andremo avanti da soli, con le nostre forze, come abbiamo sempre fatto” .
Chiudiamo l’intervista sottoponendo al presidente Rossini il ranking di serie A1 stilato da un sito web che segue il basket femminile. Ebbene, la Omeps Battipaglia viene collocata al penultimo posto, con alle spalle la sola Milano.
“Ben venga – afferma divertito il presidente Rossini – non solo perché questo piazzamento significherebbe comunque la permanenza in A1, ma, soprattutto, perché lo scorso anno ci avevano collocati al settimo posto in serie A2 e tutti quanti sanno, poi, come sono andate le cose!”

Articolo scritto da Paolo De Vita e pubblicato su Spunti&Appunti

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli