domenica, Luglio 21, 2024

Pollica-Tivoli. Imbrattata con una svastica la stele dedicata al Sindaco Angelo Vassallo

“Nel cuore della comunità di Tivoli, l’inciviltà e la mancanza di rispetto hanno colpito uno dei simboli più cari alla città. La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e il suo Presidente, Dario Vassallo, esprimono il loro più profondo sgomento e indignazione per l’atto vandalico che ha oltraggiato la stele dedicata ad Angelo Vassallo nel Parco Panattoni di Villa Adriana. Angelo Vassallo, il “Sindaco Pescatore,” è stato un esempio di dedizione e servizio alla sua comunità, incarnando valori fondamentali quali l’onesta, la legalità e la giustizia. Questa stele è stata eretta in suo onore e in ricordo di tutte le vittime delle mafie, un luogo di riflessione e impegno per un futuro migliore. La scelta di coprire questa stele con simboli inaccettabili, come la svastica, è non solo offensiva, ma anche una chiara violazione dei principi che Angelo Vassallo ha rappresentato durante la sua vita. A denunciarlo è Dario Vassallo Presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore. “Il Comitato di quartiere di Villa Adriana si è già mobilitato per ripulire e riposizionare la targa che è stata anche sottratta, dimostrando un impegno straordinario nella difesa dei valori comuni che ci uniscono come comunità. Invitiamo tutti i cittadini di Tivoli a condannare fermamente questo gesto vergognoso e a unirsi nell’impegno per preservare la memoria di Angelo Vassallo e dei principi di onestà, legalità e giustizia che ha rappresentato. Chiediamo alle autorità competenti di condurre un’indagine completa su questo incidente e di perseguire i responsabili in modo da far rispettare la legge e garantire che atti simili non abbiano mai più luogo nella nostra comunità” -conclude Vassallo-.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli