sabato, Giugno 22, 2024

Battipaglia. Provenza scrive a Mattarella, al Prefetto e a Piantedosi: negati i diritti della minoranza in Consiglio comunale

A seguito dei recenti fatti e violazioni avvenuti in consiglio comunale a Battipaglia e alle ancor più gravi giustificazioni e accuse da parte della sindaca nei giorni successivi, ho inviato un esposto al Presidente della Repubblica. Al Prefetto, al ministero degli interni e al difensore civico, Chiedendo un intervento urgente.
Di seguito il testo.

Ill.mo Signor Presidente della Repubblica Italiana
Chiar.mo Prof. SERGIO MATTARELLA
Piazza del Quirinale, 00187 Roma

Segretario Generale della Presidenza della Repubblica
protocollo.centrale@pec.quirinale.it

ECC.MO PREFETTO DI SALERNO
protocollo.prefsa@pec.interno.it

P.C. Ministero Degli Interni
Al Difensore Civico (Regione Campania)

                                                    Battipaglia lì 19.09.2023

Oggetto: Comune di Battipaglia, Violazioni diritti e prerogative dei consiglieri comunali e violazione del sindacato ispettivo

ESPOSTO
Il sottoscritto avv. Giuseppe Provenza, in qualità di consigliere comunale di Battipaglia, aderente al gruppo misto, nell’esercizio del proprio mandato e del sindacato ispettivo depositava al protocollo del comune di Battipaglia numerose interrogazioni, ben 5, tutte prive di riscontro, nonostante il notevole lasso di tempo trascorso, per alcune finanche 21 mesi.
Inoltre, lo scrivente segnala ripetute violazioni del regolamento sul funzionamento del consiglio comunale, in quanto ai consiglieri di minoranza, in particolare allo scrivente, viene finanche impedito di intervenire in consiglio comunale, altresì, viene impedito l’intervento del Segretario comunale.
Di seguito le citate interrogazioni (risposta scritta ed orale) date e protocolli:
1) Interrogazione, Prot. 87036 del 04.12.2021 e prot. 48013 del 06.06.2023, Oggetto: Affidamenti diretti Alba srl, ad oggi senza risposta;
2) Interrogazione, Prot. 47983 del 06.06.2023, Oggetto: Urgente messa in sicurezza via Serroni Alto, ad oggi senza risposta;
3) Interrogazione, Prot. 48149 del 07.06.2023, Oggetto: Strutture sportive, agibilità, ad oggi senza risposta;
4) Interrogazione, Prot. 52263 del 20.06.2023, Oggetto: Urgente Fondi PICS, ad oggi senza risposta;
5) Interrogazione, Prot. del 13.07.2023, Oggetto: Urgente I.C. Fiorentino, ad oggi senza risposta;
CONSIDERATO che:

  • I diritti e le prerogative del consigliere comunale sono previsti e tutelati ex 43 “Diritti dei consiglieri” del TUEL (D.lgs. 18 agosto 2000, n.267) e dal reg. sul funzionamento del consiglio comunale di Battipaglia, ex artt. 27,68 (interrogazioni), 67 (comunicazioni), 76 (mozione d’ordine) 87 (partecipazione del segretario comunale);
  • la costante violazione della normativa in materia da parte dell’amm.ne comunale di Battipaglia e da parte del Presidente del Consiglio Comunale è divenuta inaccettabile e non più tollerabile;
  • già in data 01.04.2022 e il 10.05.2022, l’esponente segnalava a S.E. il Prefetto di Salerno le violazioni di diritti e prerogative dei consiglieri da parte dell’attuale amm.ne comunale.
    PQM
    L’esponente CHIEDE
    un Suo autorevole intervento teso a stigmatizzare il comportamento dell’amm.ne comunale di Battipaglia, rapp.ta dalla Sindaca in carica Cecilia Francese, in particolare stigmatizzando il comportamento del Presidente del Consiglio Comunale Angelo Cappelli, altresì, CHIEDE di porre in essere ogni utile iniziativa volta a promuovere il rispetto dei diritti e delle prerogative dei Consiglieri Comunali, sensibilizzando gli organi preposti al riscontro degli atti di sindacato ispettivo e ad ottemperare agli obblighi di legge.
    Certo di un Suo favorevole riscontro, mi pregio di offrirle i miei più deferenti ossequi.
  • In fede Il Consigliere Comunale Avv. Giuseppe Provenza Capogruppo Gruppo Misto

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli