mercoledì, Giugno 19, 2024

Battipaglia. Lavori PIU Europa fermi da anni. Al Sit-In di protesta dei sindacati parteciperà anche il Pd

Il Pd Battipaglia parteciperà al Sit-In previsto per il prossimo 15 novembre al fianco delle sigle sindacali FP CGIL, CISL FP, UNSA, USB PI per denunciare lo stato di abbandono del cantiere “PIU Europa”.

I lavori, proceduti sempre a singhiozzo, sono ormai fermi al palo da anni. Avrebbe dovuto rappresentare il fiore all’occhiello di Battipaglia.

Negli ultimi tempi si parlò addirittura di un grande supermarket da realizzare, ma la realtà, ad oggi, è che quell’area si è trasformata in un luogo di degrado, bivacco e vandalismo.

Numerose sono state le denunce, con tanto di filmati e fotografie che hanno testimoniato uno scenario da terzo mondo all’interno del cantiere. E numerosi i tentativi, da parte di associazioni, privati cittadini e sigle sindacali, di chiedere spiegazioni all’amministrazione comunale.

“A maggio – spiega la nota del Pd cittadino – ci ha provato la Cgil, a ottobre tutte le organizzazioni sindacali, ma da Palazzo di Città l’unica risposta data in questi mesi è il solito scaricabarile: “la colpa è dei privati e della ditta concessionaria dei lavori”.

Intanto l’incompletezza dell’opera, come denunciato dai sindacati, continua a provocare danni sia ai dipendenti dell’Inps (la cui sede è stata una delle poche opere realizzate in tempo) che ai cittadini.

Incuria e degrado che non vanno di certo a migliorare lo stato di abbandono generale in cui versa l’intera città che agli occhi di tutti risulta ormai paralizzata e teatro quotidiano di vandalismo ed episodi di microcriminalità.

Estendiamo a tutti, conclude il comunicato del Pd, l’invito a partecipare al Sit-In di mercoledì 15 novembre, in viale della Previdenza, dalle ore 10.30 alle ore 12.30. Noi ci saremo“.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli