mercoledì, Giugno 19, 2024

Battipaglia. Lesioni e non tentato omicidio per il 19enne Bandello. Patteggiamento e pena sospesa per il giovane

I legali di Giovanni Daniele Bandello, il 19enne battipagliese arrestato a luglio scorso con l’accusa di tentato omicidio per aver accoltellato in una lite a via Italia un 17enne di Olevano Sul Tusciano, ottengono prima la derubricazione del reato da tentato omicidio a lesioni personali e dopo il patteggiamento della pena.

Gli avvocati Federico Conte e Mimmo Di Napoli, ieri hanno portato a termine il processo del loro assistito dinanzi al Gip del Tribunale di Salerno, Francesco Guerra, che ha ratificato la proposta di applicazione della pena di mesi 18 di reclusione, pena sospesa e revoca della misura cautelare, con il consenso della Procura della Repubblica.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli