lunedì, Luglio 22, 2024

San Marzano sul Sarno. Zuottolo replica a Maiorano: “Il commissario straordinario sta ratificando le decisioni prese dalla mia maggioranza prima della sfiducia. Questo testimonia che il nostro lavoro è stato fatto bene”

In risposta alle recenti dichiarazioni dell’ex consigliera comunale Lisa Maiorano, l’ex sindaca di San Marzano sul Sarno, Carmela Zuottolo, ha rilasciato una serie di dichiarazioni dirette per chiarire alcuni punti controversi sollevati dall’ex esponente dell’assise marzanese.

“Voglio ristabilire la verità su alcuni aspetti sollevati di recente in un video diffuso in rete su presunte decisioni attuate dal commissario straordinario del Comune. “Prima di tutto, l’installazione dei defibrillatori era già stata pianificata prima del commissariamento. Abbiamo approvato un atto in tal senso il 6 ottobre scorso, dimostrando il nostro impegno per la sicurezza dei cittadini”, ha detto la Zuottolo. “Sulle assunzioni di vigili urbani, era già stato stabilito il piano di assunzioni personale del 2023 per incrementare la presenza sul territorio. Il concorso era già avviato e concluso. Questo testimonia il nostro impegno per una maggiore sicurezza”.

Anche sulla realizzazione di loculi e ossari cimiteriali, secondo l’ex sindaca, la realtà è diversa da quanto descritta dalla Maiorano. “Tutto ciò seguiva un progetto esecutivo approvato nel 2022. È importante sottolineare che molte delle iniziative citate risalgono a decisioni e progetti precedenti. Inoltre, abbiamo avviato gare per la potatura degli alberi, garantendo la sicurezza della popolazione. Largo De Gasperi è stato oggetto di interventi necessari, parte di una riqualificazione già in atto”, ha ribadito la Zuottolo. “Per il Parco Urbano, abbiamo utilizzato i residui di mutuo per migliorare un’area di grande importanza. Ogni azione è stata svolta nel rispetto delle norme e nel miglior interesse della comunità”.


Pure l’affidamento dei lavori per gli impianti di pubblica illuminazione, secondo l’ex sindaca, è avvenuto tramite una regolare procedura, specie un nuovo impianto di pubblica illuminazione nel parco urbano, come documentato in un verbale datato 13 ottobre scorso. “Le luci natalizie sono state programmate in anticipo per regalare festosità alla città”, ha spiegato la Zuottolo. “Ringrazio il commissario prefettizio per il suo impegno nella continuità amministrativa. Questo testimonia che il lavoro svolto precedentemente era solido e ben pianificato. Ogni azione è stata intrapresa con trasparenza e nel massimo interesse della nostra comunità”.


Con queste dichiarazioni dirette, Carmela Zuottolo cerca di dissipare ogni dubbio sulla correttezza e la trasparenza delle azioni intraprese durante il suo mandato, ribadendo l’impegno per il bene della comunità di San Marzano sul Sarno.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli