domenica, Febbraio 25, 2024

Battipaglia. Banca Campania Centro. Grande successo per il primo appuntamento della rassegna teatrale “110 anni insieme”

È una vera e propria rassegna teatrale e musicale a inaugurare le celebrazioni per i 110 anni di vita di quella che oggi è la BBC Campania Centro, una delle più importanti realtà del Credito Cooperativo del Mezzogiorno, fondata nell’ormai lontano 14 maggio 1914 a Battipaglia, e che oggi abbraccia, con i suoi oltre 8400 soci, un territorio che va dall’agro-nocerino-sarnese fino agli Alburni, abbracciando i Picentini, con 22 filiali e 170 dipendenti. Ma, proprio all’insegna di quel localismo che è uno dei suoi valori peculiari, Banca Campania Centro ha inteso iniziare le celebrazioni di questo particolare anno, con una serie di incontri tra i suoi Soci e compagnie teatrali e musicali amatoriali che con passione e impegno portano avanti percorsi artistici tesi solo alla ricerca del bello e dell’offerta ai territori di momenti di spettacolo e cultura. Il primo appuntamento è avvenuto venerdì 19 gennaio, al Teatro Giuffré di Battipaglia, che sarà la sede anche stabile di questa rassegna. In scena la compagnia dell’associazione di teatro amatoriale Samarcanda Teatro con la commedia di Eduardo De Filippo, “Sogno di una notte di mezza…sbornia”, per la regia di Enzo Fauci, che è anche il coordinatore dell’intera rassegna. Grazie a lui e alla disponibilità di altre nove realtà artistiche del territorio, è nata questa iniziativa che ha suscitato subito una straordinaria reazione positiva tra i soci, portando in sole 24 ore al tutto esaurito del primo spettacolo. Applausi a scena aperta durante e alla fine della rappresentazione, ma anche importanti attestazioni sull’importanza sui territori di iniziative come questa che mettono insieme l’incontro con l’arte e con lo spettacolo e le realtà amatoriali, espressioni pure di queste comunità, gratificandole con gli applausi e l’apprezzamento, ma anche con il sostegno alla loro opera, in modo da farle diventare sempre di più catalizzatrici per giovani e adulti che amano queste arti. Lo ha ribadito lo stesso presidente di Banca Campania Centro, Camillo Catarozzo, che nel suo intervento ha sottolineato questo impegno della Banca. “Abbiamo inteso – ha detto Catarozzo presentando l’evento – iniziare queste celebrazioni con una iniziativa come questa che fa incontrare i soci tra loro e li fa confrontare con delle realtà che con la loro passione lanciano messaggi di aggregazione e di amore per l’altro. Sono convinto – ha proseguito il presidente – che una realtà cooperativa come la nostra è, e possa essere sempre di più, uno strumento di sviluppo per le nostre comunità. Lo stiamo facendo creando occasioni di incontro e di confronto come questo; lo stiamo facendo con progetti capaci di far crescere l’imprenditoria locale legata alle nostre tante eccellenze; lo stiamo facendo con i giovani attraverso possibilità che offriamo, in rete, con le altre realtà attive sui nostri territori; lo stiamo facendo, infine, con la mutualità espressa attraverso l’associazione mutualistica Hygieia che offre ai suoi associati una miriade di servizi per tutte le età e la Fondazione Cassa Rurale, per le iniziative sociali e culturali”. Sulla stessa lunghezza d’onda il Direttore Generale, Fausto Salvati, che ha aggiunto l’importanza di essere, per i Soci, parte attiva di Banca Campania Centro: “Iniziative come questa ribadiscono ulteriormente il valore di una cooperazione – ha dichiarato Salvati – capace di dare ai Soci, ulteriori possibilità di crescere a 360 gradi. In questa logica – ha proseguito il Direttore Generale – diventa naturale e fondamentale per tutti i Soci, lavorare con essa usando i suoi servizi bancari e finanziari e portando idee e progetti. L’intera struttura è impegnata affinché i valori della cooperazione diventino concreti e strumenti per il benessere dei Soci e delle comunità di cui sono espressione”. Parole importanti sono arrivate anche dal regista e attore, Enzo Fauci, che, ringraziando Banca Campania Centro, ha dichiarato: “Questo teatro pieno, questa attenzione e partecipazione, sono la prova che l’intuizione della Bcc e la disponibilità delle tante associazioni amatoriali presenti sul territorio, per realizzare questa iniziativa sia giusta. E di questo, come appassionato di teatro, ne sono realmente grato”. Prossimo appuntamento il 2 febbraio con l’Associazione Teatrale “Attori per caso” che porteranno in scena la commedia “Basta il pensiero”, per la regia di Luca Landi.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli