venerdì, Aprile 12, 2024

Paestum. Bene confiscato alla criminalità: inaugurati gli uffici comunali

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi una nuova sede distaccata di diversi uffici del Comune di Capaccio Paestum. Alla cerimonia, accanto al sindaco Franco Alfieri, ha preso parte l’assessore alla Sicurezza della Regione Campania, Mario Morcone. Stato civile, Anagrafe, Tributi – Entrate patrimoniali: sono questi gli uffici comunali che hanno trovato sede nel locale, ubicato in località Licinella in via Giacomo Leopardi, confiscato alla criminalità organizzata e consegnato alla Città con decreto del Ministero delle Finanze del 13 agosto 1998. L’intervento è stato finanziato dalla Regione Campania. Con la nuova sede distaccata di Licinella, l’amministrazione intende garantire servizi pubblici essenziali in una frazione decentrata del territorio comunale e distante dagli uffici pubblici attualmente esistenti. Il locale è stato adeguato alle nuove esigenze grazie a un progetto di riuso e rifunzionalizzazione. Si tratta di un edificio bifamiliare che si sviluppa su due livelli. I lavori hanno riguardato il primo piano, di proprietà del Comune, che ha accesso autonomo ed è funzionalmente indipendente. L’intervento è consistito nella ristrutturazione dell’immobile sia sul piano edilizio-architettonico, per destinare gli ambienti interni a uffici di pubblici servizi con l’abbattimento delle barriere architettoniche, sia sul piano della riqualificazione energetica e impiantistica, per adeguare il locale alla vigente normativa in materia di contenimento dei consumi energetici e di efficientamento energetico.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli