martedì, Aprile 23, 2024

Santa Marina. Abusi edilizi: sequestrato un fabbricato del valore di oltre 500 mila euro

Durante la scorsa mattinata, i militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Sapri e del Nucleo Ispettorato del Lavoro Carabinieri di Salerno hanno sequestrato un fabbricato del valore di oltre € 500.000,00, ubicato nel comune di Santa Marina e costituito da 3 distinte ed autonome unità abitative. La polizia giudiziaria ha eseguito un decreto emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Lagonegro, su richiesta della Procura della Repubblica, e contestualmente notificato a sei indagati un’informazione di garanzia per plurime violazioni della normativa edilizia di cui al D.P.R. 380/2001 compresa, tra l’altro, quella relativa al reato di lottizzazione abusiva. Le attività investigative e gli accertamenti tecnici, finora svolti, hanno permesso agli inquirenti di contestare la realizzazione delle opere in presenza di titoli edilizi rilasciati attraverso l’utilizzo di attestazioni false da parte del progettista. Sulla base degli elementi raccolti è stata ritenuta la sussistenza di ipotesi di reato nei confronti dei proprietari delle costruzioni, del legale rappresentante della ditta esecutrice ed anche del progettista e di un dipendente dell’Ufficio tecnico del comune di Santa Marina. In conformità alle disposizioni vigenti in materia di informazione istituzionale, si specifica che il provvedimento cautelare è stato eseguito nell’ambito delle indagini preliminari in corso di svolgimento e che le imputazioni allo stato elevate saranno oggetto dei successivi gradi di giudizio: conseguentemente la responsabilità penale degli indagati potrà ritenersi accertata solo a seguito di sentenza penale irrevocabile.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli