giovedì, Maggio 23, 2024

Volley. Primo posto in classifica per la GLS Salerno Guiscards: vinto il match contro la Penisola Volley

Sedicesima vittoria consecutiva e primo posto aritmetico con tre giornate di anticipo. Non si ferma la marcia trionfale della GLS Salerno Guiscards che, nel match valido per la 19^ giornata del Girone B di Serie C, si aggiudica lo scontro diretto sul campo della Penisola Volley, seconda in classifica. Una prestazione solida e da capolista quella offerta dalle foxes care al presidente Pino D’Andrea che sul campo della più diretta inseguitrice confermano la propria forza. Scesa in campo con l’atteggiamento giusto la GLS Salerno Guiscards con il muro di Corallo e con Sorrentino parte subito bene e vola sullo 0-3. Penisola, che mai aveva perso in casa in questa stagione e che arrivava a questo match con una striscia aperta di nove vittorie consecutive, impatta subito a quota 3. La GLS però riesce a mantenere sempre un break di vantaggio andando ad allungare, dopo i punti di Elisa Di Nicuolo e Simona Ruotolo, sull’8-12. Dopo il time out Penisola torna a -1, situazione che si ripete anche dopo la seconda sospensione richiesta dal tecnico ospite, dopo l’ace di Migliano, sul 14-18. Sul 17-18, le ragazze di coach Cacace piazzano l’allungo trascinate da Corallo e dai muri di Ruotolo e Sorrentino con Rossin che mette a terra il punto del 21-25. Per nulla sazia, la GLS parte forte nel secondo set, volando sul 2-7 toccando palloni a muro, difendendo ottimamente gli attacchi di Astarita e compagne con Cristina Chiappa sempre attenta e ben piazzata. Penisola riesce a tornare sul -2 ma sul punteggio di 11-13, la GLS piazza l’allungo. Giovagnoli si fa sentire da quattro, Corallo non sbaglia nulla, Sorrentino è una sentenza e sono ben otto i punti di fila che spezzano definitivamente l’equilibrio di un set che la GLS chiude 15-25, dopo l’errore in attacco di Astarita. Nel terzo set, la GLS prova a ripartire forte ma la squadra di casa produce il massimo sforzo e per la prima volta si trova avanti nel punteggio. Le foxes rispondono alle avversarie che però allungano sul 16-12. Coach Cacace inserisce Palladino in regia al posto dell’ottima Ruotolo, autrice di ben sei punti, e con Rossin e Sorrentino si riavvicina sul 18-17. Due punti delle partenopee (20-17) sembrano poter essere decisivi per l’inerzia del parziale, ma la GLS si compatta e infila sei punti consecutivi, tre dei quali al servizio proprio con Palladino. Corallo, top scorer con 19 punti, mette a terra il pallone del 21-24. Astarita annulla il primo match point, ma un errore al servizio di Penisola chiude il match e dà il là alla festa della GLS Salerno Guiscards che festeggia il meritato primo posto con tre giornate di anticipo.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli