giovedì, Maggio 23, 2024

Basket Femminile. Serie A1. Schio supera nettamente Battipaglia con il risultato finale di 101 – 51

Al PalaRomare di Schio, nell’incontro valevole per la venticinquesima (e penultima) giornata della regular season del campionato di Serie A1 Femminile Techfind, netta affermazione per le Campionesse d’Italia del Famila Basket Schio che superano la O.ME.P.S. Battipaglia al termine di una gara condotta fin dalle prime battute. Risultato finale: 101-51.

La cronaca.

Obbiettivi opposti, ma di uguale importanza per le due contendenti: da una parte c’è Schio che vuol provare a strappare a Venezia il primo posto, utilissimo in ottica Play-Off. Dall’altra, c’è una Battipaglia che vuol provare a lasciare a Milano il sempre scomodo ultimo posto in graduatoria. Il divario in classifica tra le due squadre, però, spinge il pronostico dalle parti delle scledensi che, infatti, ci mettono poco a scappare via: Crippa e Keys firmano l’immediato +9 (12-3 al 3′). Sottana, ispiratissima, regala, al minuto 6, un +15 che sa già di fuga (18-3). Battipaglia, con orgoglio, prova a rientrare e, grazie a Seka e Yurkevichus, recupera qualcosa (-10, 18-8) prima dell’ulteriore accelerazione delle padrone di casa. Al 10′, Schio è avanti di 16 (24-8).

Dopo un primo quarto di sofferenza, le ospiti, nella seconda frazione, sono brave a reagire. È vero: il Famila, progressivamente, allunga ancora, ma lo fa in maniera meno accentuata rispetto al periodo precedente. A Juhasz e Penna rispondono Potolicchio, Yurkevichus, Smorto e Seka: al minuto 16, Schio è sul +19 (41-22). Nella parte conclusiva del primo tempo, Sottana (eccellente la sua prova, chiuderà da MVP e top scorer con 20 punti) torna ad illuminare il parquet scledense consentendo alle sue di mettere da parte dell’ulteriore vantaggio. All’intervallo lungo, siamo sul +26 interno (56-30).

Le padrone di casa, non ancora sazie, rientrano in campo con notevole determinazione: sono Reisingerova, Juhasz e Verona le protagoniste nella prima metà del terzo quarto. Grazie a loro, il margine di Schio tocca e supera abbondantemente le 30 lunghezze (+38 al 25′, 68-30). Nella seconda parte della frazione, il Famila si placa leggermente e Battipaglia (tra le cui fila si mette in luce Smorto in questa fase) vede crescere il divario in misura molto più lieve rispetto ai minuti precedenti. Al 30′, le Campionesse d’Italia sono avanti di 41 (81-40).

Poco da segnalare in un quarto conclusivo che vede tante giocatrici diverse andare a segno, tanti canestri realizzati e l’aumento ulteriore del vantaggio di un Famila che, fino all’ultimo istante, gioca con straordinaria intensità. Dopo aver toccato il +45 (sul 92-47), il margine delle orange raggiunge anche le 50 lunghezze. Il 101-51 finale chiude una contesa che Schio ha condotto, autorevolmente, fin dall’inizio su una Battipaglia alla quale non è mancata certamente generosità al cospetto delle formidabili Campionesse d’Italia.

RISULTATO FINALE: 101-51 (24-8; 56-30; 81-40; 101-50).

TABELLINO DEL MATCH:

Famila Basket Schio
Juhasz 11, Bestagno 8, Sottana 20, Verona 18, Guirantes NE, Crippa 9, Parks 6, Keys 9, Penna 12, Reisingerova 8. Coach: Dikaioulakos.

O.ME.P.S. Battipaglia
Seka 13, Potolicchio 7, Prete NE, Yurkevichus 10, Policari, Smorto 10,  Johnson 2, Milani 2, Domenger 5, Ferrari 2. Coach: Dragonetto.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli