venerdì, Maggio 24, 2024

Cava de’ Tirreni. Tutto pronto per i festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento

Per il 368° anno consecutivo, la Città di Cava de’ Tirreni renderà onore al Santissimo Sacramento, con la solenne e storica Processione dall’Annunziata alla sommità di Monte Castello, dove l’Arcivescovo Orazio Soricelli, così come nel 1656 fece il parroco don Angelo Franco, allorquando, afflitto per le migliaia di morti causati da una terribile pestilenza che decimò la popolazione della vallata, volle portare l’Ostensorio fin sul monte per benedire la città e implorare il Signore affinché cessasse la pestilenza. E dopo qualche giorno il morbo cessò di mietere vittime. Da allora si celebra quest’atto di fede riconosciuto come Miracolo Eucaristico. Quest’anno, il programma dei festeggiamenti subirà dei cambiamenti rispetto alla tradizione, a causa delle concomitanti elezioni per il Parlamento Europeo che si svolgeranno l’8 e il 9 giugno 2024. L’Ente Montecastello, d’intesa con l’Arcivescovo S.E. Mons. Orazio Soricelli e il Sindaco Vincenzo Servalli, ha predisposto un ricco programma di manifestazioni che avranno inizio sabato 1 Giugno, alle ore 21 con l’accensione del Grande Ostensorio a Monte Castello, proseguiranno domenica 2 Giugno con il Corpus Domini, mercoledì 5 Giugno alle ore 20, con la Fiaccola della Fede da Monte Castello a piazza duomo e l’accensione del braciere della fede sul sagrato della cattedrale, giovedì 6 Giugno, nell’Ottava del Corpus Domini, ci sarà la tradizionale messa alle ore 8 ed alle ore 11, dal Castello di Sant’Adiutore ed alle ore 20.30 la storica e rievocativa Processione dalla SS. Annunziata a Monte Castello con la solenne Benedizione alla Città impartita da S.E. Mons. Orazio Soricelli, venerdì 7 Giugno, con inizio alle ore 21 le vie del Borgo Grande saranno animate dalla rappresentazione della peste con il Corteo degli appestati che si concluderà in piazza duomo con lo spettacolo teatrale “1656, la grande pestilenza”. I festeggiamenti poi si interromperanno, nel rispetto delle norme, per le operazioni di voto per il Parlamento Europeo e riprenderanno sabato 15 Giugno con la Benedizione dei Trombonieri, Sbandieratori e gruppi folkloristici in piazza duomo, alle ore 18.30, a cui seguirà lo sparo dei pistoni in villa comunale e la sfilata di tutti i partecipanti lungo il corso porticato. Alle 23.30 si assisterà allo spettacolo pirotecnico da Monte Castello. Domenica 16 Giugno, i Festeggiamenti si concluderanno con il Grandioso Corteo Storico dell’Associazione Trombonieri Sbandieratori e Cavalieri e delleAssociazioni Folkloristiche cavesi “La Cava del 1656” che partirà dallo Stadio Simonetta Lamberti e raggiungerà il Convento di San Francesco, a seguire lo spettacolo di bandiere in piazza Duomo.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli