mercoledì, Maggio 29, 2024

Battipaglia. Riunione a ROMA tra Urso, Prysmian e la società interessata all’acquisto del sito industriale. I lavoratori contestano il piano sociale

Si è svolto l’11 maggio a Palazzo Piacentini un incontro di approfondimento tecnico sul piano di rilancio del sito FOS di Battipaglia, a cui hanno partecipato i rappresentanti di Prysmian e della società interessata all’acquisizione dello stabilimento, insieme agli esperti del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Dalla riunione, che fa seguito a quella del 6 maggio scorso tra il Ministro Adolfo Urso e l’Amministratore Delegato di Prysmian Massimo Battaini, è emersa la volontà delle parti di trovare una soluzione industriale sostenibile per il futuro dello stabilimento.

Con questo spirito, nei prossimi giorni si terranno ulteriori momenti di confronto. Nel frattempo, è stata rinviata a questa settimana un incontro in Regione Campania per cercare di limare il piano sociale presentato dall’azienda ai lavoratori che da subito l’hanno contestato.

La Prysmian ha proposto un piano di ricollocazione interna per i lavoratori con mansioni di giuntista, con le destinazioni negli stabilimenti di Arco felice, Pignataro Maggiore, Livorno; Legnano, Palermo e Milano. Prevista anche per una parte dei 300 lavoratori licenziati una ricollocazione esterna in una società di caratura Nazionale, in regione Campania. C’è scontro tra i rappresentanti dei lavoratori e i vertici della Prysmian, che a quanto pare, non sono concordi sull’incentivo all’esodo. Situazione difficile per i 300 lavoratori espulsi dalla multinazionale che non potranno più avere una stabilità economica, con tantissima incertezza per il loro futuro.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli