martedì, Luglio 16, 2024

Battipaglia. Crisi industriale, la Cooper Standard Automitive annuncia il licenziamento di 50 lavoratori in somministrazione

Crisi occupazionale, a luglio 2024 la Cooper Standard Automotive manderà a casa 50 lavoratori in somministrazione. Il calo della produzione di circa il 40% del Gruppo Stellantins mette preoccupazione agli oltre 400 dipendenti del sito di Battipaglia. E’ stato comunicato ieri dai vertici aziendali alle organizzazioni sindacali nell’incontro a Confindustria.  “Si ritiene che la decisione – dichiarano la Filcem Cigl, la Femca Cisl e la Uil Tec – di licenziare i lavoratori

si inserisce in un contesto di mancata visibilità e di un piano industriale poco chiaro e insoddisfacente rispetto alle necessità del sito. La crisi della Cooper di Battipaglia, parte di un contesto più ampio che sta colpendo il settore dei componenti, oltre ad essere alimentata dalle non condivisibili scelte strategiche del Gruppo Stellantis, è anche generata della volontà del Gruppo Cooper di ridurre le produzioni in Italia a vantaggio di paesi più concorrenziali

dal punto di vista dei costi; infatti, anche nella riunione di ieri, l’azienda – continuano le organizzazione sindacali –  ha confermato la volontà del gruppo di trasferire la produzione delle “guarnizioni” Ducato in Serbia”. Pertanto, Antonio D’Amato della FILCTEM, Gerardo Giliberti della FEMCA e Alessandro Antoniello della UILTEC, con la loro Rsu, dichiarano lo stato di agitazione permanente dei lavoratori e hanno convocato per il prossimo 5 luglio un’assemblea generale in azienda. 

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli