sabato, Novembre 26, 2022

Sporting Club Battipaglia, Sette Bellezze

Sporting Club Battipaglia-San Michele Olevano 7-1

Reti: 25°pt De Rosa 27°pt Landi 40°pt Landi 20°st Nicolino 28°st Voccia 33°st Voccia 40°st Celano 45°st Pepe

Tutto facile per lo Sporting anche se l’inizio non è dei migliori sotto l’aspetto mentale, colpevole  un vento fortissimo che deviava tutte le traiettorie della palla. I ragazzi di mister Salerno prendono sotto gamba la partita e per due volte permettono ai ragazzi di Olevano di avvicinarsi alla porta difesa da Fortunato ma i tentativi sono stati sempre respinti da i due centrali difensivi Prisco e DI Somma ( ottima la prestazione dei due). Dopo lo scampato pericolo e le grida di mister Salerno lo Sporting decide di iniziare a fare sul serio e in due minuti dal 25°pt con Dario De Rosa che con un pregevole pallonetto batte il portiere ospite e al 27°pt con Landi che con uno scambio veloce in area lascia partire un missile che si infila all’incrocio dei pali. La partita sembra ormai andare verso la fine del primo tempo quando al 40°pt, in una bellissima azione e scambi veloci la palla arriva a De Rosa che supera un difensore ospite,entra in area crossa rasoterra per Longobardi che viene contrastato in area prima del tiro a rimorchio arriva Landi che batte ancora il portiere ospite. Finisce cosi il primo tempo con i padroni di casa in vantaggio di tre reti. Ad inizio secondo tempo lo Sporting fa due cambi fuori Tenaglia e Leo (partita sotto tono dei due) e dentro Celano ed il nuovo acquisto Crisci (ottima la sua gara) ma ancora una volta e la concentrazione a fregare i ragazzi di mister Salerno infatti dopo un paio di errori arriva il gol ospite al 20°st su un errore di posizione di Santaniello (risultato poi infortunato) Nicolino sorprende la difesa ospite siglando il gol del 3-1. A questo punto salgono in cattedra Voccia,Celano e Crisci che decidono di chiudere definitivamente la partita. Infatti al 28°st i tre si mettono in proprio e dopo passaggi stretti Crisci mette nelle condizioni a Voccia di calciare in porta, al 33°st ancora Voccia sugli scudi stavolta servito da Celano entra in area e fulmina il portiere ospite con un tiro che si insacca alle spalle del portiere. Partita che ormai e diventata un monologo dello Sporting al 40°st ancora Crisci protagonista dal fondo mette un cross rasoterra e Celano non deve fare altro che spingerla in rete, ma la gioia più grande avviene quando al 45°st il più giovane della compagnia il 1999 Giuseppe Pepe entra nella storia dello Sporting, manco a dirlo ancora un assist di Crisci e stavolta è il giovane battipagliese a far esultare i ragazzi di mister Salerno dopo il gol tutti ad abbracciare il calciatore di casa finisce la gara con un roboante 7-1 per lo Sporting. A fine gara Mister Salerno contento per il risultato, per il ritorno di Voccia (infortunato dalla seconda giornata) per l’ottimo esordio di Crisci e per il gol di Pepe ma la soddisfazione più grande è stato vedere tutta la squadra correre verso Pepe e abbracciarlo, questo è un gruppo straordinario fatto da veri amici dove anche chi va in tribuna e sempre predente a tifare, altra nota positiva e aver portato ben 16 giocatori diversi in rete sintomo di una squadra che attacca e può far segnare chiunque. Unica nota negativa è l’approccio alla gara non possiamo permetterci di sottovalutare gli avversari questo è sintomo di presunzione e questo non mi sta bene.

[sexypolling id=”2″]


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli