venerdì, Maggio 27, 2022

Salvò la vita ad un anziano. Encomio per Maurizio Falivene

Il Commissario Straordinario Dott.ssa Maria Santorufo, ha conferito al Luogotenente della Polizia municipale, Maurizio Falivene, perché grazie al suo gesto rapido ed efficace e senza timore per la propria incolumità, riusciva a mettere in salvo il sig. Franco Verace.

Il 22 marzo 2016 in Via Pezzotte l’agricoltore 76enne rimase incastrato con un piede sotto la propria motozappa ma il provvidenziale intervento dell’agente della Polizia Municipale gli salvò la vita, liberandolo appena in tempo, evitando così una sicura tragedia. Il malcapitato, infatti, stava rischiando di rimanere schiacciato dal peso del veicolo con il motore ancora acceso.  Falivene stava transitando con la macchina di servizio dove aveva effettuato un controllo poco lontano quando fu attirato dalle urla provenienti dal ciglio di strada: “Aiuto, aiuto, liberatemi”.

Prontamente il vigile scese dall’auto e con sangue freddo capì che si trovava difronte un uomo che avrebbe rischiato la vita. Con il motore della motozappa ancora acceso e pronto a falciare la gamba al poveretto, riuscì ad intuire dove avrebbe potuto prima di tutto spegnere il motore dell’attrezzo agricolo, poi procedere un poco alla volta a tirare fuori dai cingoli la gamba dell’uomo sanguinante. Pochi ed interminabili secondi.

Immediatamente furono allertati i soccorsi a bordo di un’ambulanza del 118 il ferito fu trasportato nel vicino Ospedale di San Leonardo, per le cure del caso, fortunatamente le ferite che aveva riportato non gli avevano procurato grosse conseguenze agli arti.

“Quello del luogotenente Maurizio Falivene -dichiara il Commissario Santorufo- è un gesto lodevole, sia sul piano dell’adempimento del dovere, sia su quello della solidarietà sociale ed umana”.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli