venerdì, Agosto 12, 2022

Battipaglia, revocato il divieto di balneazione. Migliora la qualità delle acque

Revocato il divieto di balneazione nel tratto di costa di 959 metri compreso tra il lido Enea e il lido Baia dei Delfini. Mentre resta non balneabile la zona compresa tra la Foce del Tusciano e il Lido Enea, dove però non insistono strutture balneari. Il provvedimento è stato assunto dall’amministrazione comunale guidata dalla sindaca Cecilia Francese, a seguito della comunicazione dell’Agenzia Regionale Protezione Ambientale della Campania (Arpac) giunta al Comune di Battipaglia. I dati forniti dall’Arpac fanno riferimento ad un prelievo di un campione di acqua di mare effettuato lo scorso 7 giugno 2017. Le analisi effettuate hanno dato esito favorevole alla revoca dell’ordinanza di divieto di balneazione. «Si tratta di un dato assolutamente positivo – afferma la sindaca Cecilia Francese -, che conferma il buon lavoro che stiamo svolgendo per il controllo e la salvaguardia dell’ambiente. Compresi i lavori al depuratore di Tavernola che hanno già in parte migliorato le acque nel tratto circostante la foce. In quella zona non siamo ancora a livelli ottimali ma le acque hanno subito un netto miglioramento. La notizia della revoca del divieto di balneazione, proprio all’inizio della stagione balneare, non può che essere una boccata d’ossigeno per l’economia locale. Al momento, infatti, non c’è nessuna struttura turistica e balneare che si trova in divieto di balneazione». Intanto l’amministrazione comunale ha avviato controlli sempre più stringenti per quanto riguarda il fenomeno degli scarichi abusivi nel fiume Tusciano.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli