giovedì, Agosto 11, 2022

La Provincia di Salerno protagonista dell’evento internazionale “I Giorni dell’Italia a Sozopol”

Si è concluso il 20 Giugno l’evento internazionale “I Giorni dell’Italia a Sozopol’’, creato dalla collaborazione fra Confindustria Bulgaria e il Ministero del Turismo in Bulgaria. E’ la prima edizione di un Festival che ha come obbiettivo quello di portare nello Stato della penisola balcanica le buone pratiche del turismo italiano ed ispirare gli operatori bulgari per un incremento rapido ed efficace delle mete turistiche del Paese. Tra gli organizzatori di questa iniziativa internazionale, il Comune di Sozopol, l’Ambasciata d’Italia a Sofia, l’Istituto Italiano di Cultura, la Fondazione Soleil e con la partecipazione di Confindustria Alberghi. Quattro giorni intensi, da venerdì 16a lunedì 19 giugno, dedicati all’Italia e alle eccellenze del Made in Italy. Numerosi gli eventi culturali nella suggestiva cittadina sul Mar Nero, esposizioni artistiche, concerti, proiezioni di film italiani d’autore e un interessantissimo forum tecnico “Nuove strategie per sviluppare una destinazione turistica di successo” che ha visto, tra gli altri, la presenza del presidente della Provincia di Salerno, Giuseppe Canfora, che ha proposto affascinanti spunti di collaborazione Italia/Bulgaria ed illustrato le bellezze della provincia salernitana; molto interessante anche l’intervento di Giorgio Palmucci, Presidente di Confindustria Alberghi. L’intervento di Carlo Mancuso e di Giorgio Fanesi, rispettivamente CEO di I.T.Svil e Pluservice ha dato un forte avvio alla discussione illustrando con un’appassionante presentazione delle potenzialità della piattaforma MyCicero ed i vantaggi che l’app multipiattaforma e multiservizio può portare al settore del turismo in ambito nazionale ed internazionale. L’apertura del festival ha visto l’inaugurazione dell’esposizione degli artisti italiani Simona Rizzi e Alessandro Chiarappa. Presenti all’evento numerosi rappresentanti delle istituzioni italiane e bulgare: Nikolina Angelkova, Ministro del Turismo, Rumen Dimitrov, Vice Ministro della Cultura, Panayot Reyzi, Sindaco di Sozopol, Stefano Baldi, Ambasciatore d’Italia in Bulgaria, Emanuele Pollio, Vicario Capo Missione dell’Ambasciata d’Italia in Bulgaria, Luigina Peddi, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura, Antonio Tarquinio, Console Onorario di Italia a Varna, Maria Luisa Meroni, Presidente di Confindustria Bulgaria, Maria Netzova, Vice Presidente di Confindustria Bulgaria, e Alexandrina Isaylova, Presidente della Fondazione Soleil.L’iniziativa è stata realizzata grazie al supporto dei partner Auto Italia, I.T.Svil, MyCicero, Fondo Montebello e In-Trade Balkani e agli sponsor annuali, UniCredit Bulbank, Generali, Alpetrans, Bulgaria Engineering e MBM Metalwork. L’iniziativa “I Giorni dell’Italia a Sozopol” rientra nell’ambito del Festival Italiano in Bulgaria, la tradizionale rassegna di eventi dedicati all’Italia e alla sua straordinaria offerta culturale ed imprenditoriale che ogni anno si svolge nei mesi di maggio e giugno a Sofia e in altre città del Paese, giunto quest’anno alla quattordicesima edizione.Nella foto da sinistra : Giuseppe Canfora (Presidente provincia di Salerno), Eccellenza Stefano Baldi (ambasciatore d’Italia in Bulgaria), Maria Luisa Meroni (Presidente Confindustria Bulgaria),  Panayot Reyzi (sindaco di Sozopol) e Giorgio Palmucci (Presidente Associazione Italiana Confindustria Italia Alberghi ).


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli