venerdì, Maggio 27, 2022

Champions. Napoli – Liverpool, i tifosi ci credono

Ci siamo, questa sera inizia la campagna europea del Napoli, al San Paolo andrà in scena la prima partita di Champions contro il Liverpool. In città l’attesa cresce di ora in ora e si procede spediti verso i 55 mila tifosi presenti che spingeranno gli azzurri dal primo all’ultimo minuto come nella scorsa stagione, quando Lorenzo Insigne fece esultare di gioia tutti al 90° regalando la vittoria ai partenopei.
Llorente, in conferenza stampa con Ancelotti, è sembrato molto carico e battagliero nel presentare il match, ricordando che la voglia di vendicare la finale persa, pochi mesi fa con il suo Tottenham, è tanta come quella di voler segnare il prima possibile per far felici i tifosi che lo hanno accolto alla grande. Sul fattore ambientale spinge molto anche il Mr. Carlo, sottolineando che in questa competizione diventa fondamentale l’apporto del pubblico e la differenza che fa il giocare in casa, Napoli e Liverpool ne sono un esempio avendo fatto punti e grandissime prestazioni dinanzi ai propri supporters.
Il Napoli arriva a questa affascinante scontro consapevole che bisognerà andare a mille all’ora già dall’inizio, e, a parte il grande entusiasmo di Fuorigrotta che aiuterà notevolmente e terrà alta la tensione, servirà soprattutto un approccio deciso e combattivo per superare gli uomini di Klopp. Da questo punto di vista, la freschezza dei calciatori, che hanno riposato del tutto o in parte nell’impegno di campionato di sabato contro la Sampdoria, può essere un vantaggio. Infatti, i vari Manolas, Insigne, Allan si candidano per un posto da titolari, e spera in un recupero lampo anche il polacco Milik, il quale quando sarà chiamato in causa dovrà dimostrare tanto, considerando la partenza sprint di Mertens, e l’arrivo di Lozano e Llorente.
Passando alla retroguardia azzurra, sarà la prima europea della coppia Manolas-Koulibaly, contro i campioni d’Europa, contro il trio tutta classe e velocità Salah-Firmino-Mane, un battesimo di fuoco! Probabilmente come nella scorsa stagione, Ancelotti gli affiancherà Maksimovic per “incartargliela” anche questa volta, come auspicò alla vigilia del match di anno fa, dove con l’inserimento del serbo come terzino destro riuscì nell’impresa di impedire ai Reds di concludere a rete.
Il San Paolo è pronto a fare da cornice straordinaria e calorosa alla prima di tre notti Champions, che in quel di Fuorigrotta hanno sempre un’atmosfera speciale, quasi surreale, in grado a volte di trasformare gli 11 azzurri in eroi leggendari e senza paura.
L’urlo “The Champioooons” is coming…

Probabili formazioni
NAPOLI (4-4-2): Meret; Makismovic, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Llorente, Lozano.

LIVERPOOL (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané.

 


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli