domenica, Febbraio 25, 2024

Cassa Avvocati. Bonus 600 euro, richiesta dichiarazione d’esclusività

Bonus 600 euro, la Cassa forense richiede una dichiarazione integrativa entro il prossimo 30 aprile. Con riferimento alla domanda di accesso al “reddito di ultima istanza”, presentata mediante la procedura on line sul sito della Cassa, gli avvocati dovranno, a completamento dell’istruttoria, che integrino l’ulteriore dichiarazione divenuta indispensabile a seguito di quanto disposto dalla norma interpretativa di cui all’art. 34 del D.L. 8/4/2020, n. 23. Gli avvocati, in pratica, per ottenere il bonus di Euro 600 dovranno dichiarare di essere iscritti in via esclusiva a Cassa Forense. La dichiarazione dovrà essere resa esclusivamente mediante la procedura integrativa a disposizione degli interessati che sarà attivata, sempre nell’area riservata del sito della Cassa, a partire dal 10 aprile 2020. La dichiarazione integrativa non influirà, in alcun modo, sull’ordine di arrivo delle domande, così come originariamente presentate. Pertanto, gli avvocati iscritti anche alla Cassa dei giornalisti elenco pubblicisti, gli avvocati insegnanti, a quanto pare non riceveranno un bel nulla.

 

[widgetkit id=”19″ name=”AXA”]


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli