domenica, Novembre 29, 2020

Strianese nel Tavolo nazionale per programmare la fase 2 dell’emergenza Covid

Per le Province iniziano forse tempi diversi, con ruolo di pari dignità con altri Enti Locali. Di sicuro per il Presidente della Provincia di Salerno inizia un percorso importante e di grande responsabilità. Michele Strianese infatti entra a far parte della Delegazione Nazionale di Enti Locali che si confronterà con il Governo in merito alla cosiddetta “fase 2”. Se​guirà quindi con il Governo tutta la programmazione della fase 2 dell’emergenza epidemiologica da Covid 19.

“Sono particolarmente soddisfatto e onorato – dichiara il Presidente Michele Strianese – per il mio ruolo in questa task force, composta da 3 rappresentanti delle Regioni, 3 delle Province e 3 dei Comuni, che comporrà con il Governo il Tavolo nazionale che si occuperà di analizzare e affrontare le tematiche relative alla cosiddetta “fase 2”. La delegazione, in cui vengo chiamato a dare il mio contributo, si confronterà con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, con il Ministro della Sanità Roberto Speranza e con il Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, in merito alle decisioni fondamentali per il futuro della nostra nazione.

Il Tavolo nazionale si è già riunito ieri sera in videoconferenza con il premier Conte e il ministro dei Rapporti con le Regioni, Francesco Boccia, insieme ai componenti di 9 Enti territoriali, cioè 3 Presidenti di Regione, 3 Presidenti di Provincia e 3 Sindaci d’ Italia 

Di fatto la composizione complessiva del Tavolo nazionale che si occuperà della delicata FASE 2 della crisi sanitaria e socio/economica in atto, è la seguente:

1) GIUSEPPE CONTE, Presidente del Consiglio dei Ministri;

2) ROBERTO SPERANZA, Ministro della Sanità;

3) FRANCESCO BOCCIA, Ministro per gli Affari Regionali;

4) STEFANO BONACCINI, Presidente della Regione Emilia Romagna;

5) ATTILIO FONTANA, Presidente della Regione Lombardia;

6) NELLO MUSUMECI, Presidente della Regione Sicilia;

7) MICHELE DE PASCALE, Presidente della Provincia di Ravenna e Presidente Nazionale dell’Unione Province d’ Italia;

8) STEFANO MARCON, Presidente della Provincia di Treviso e Vice Presidente Nazionale dell’Unione Province d’ Italia;

9) MICHELE STRIANESE, Presidente della Provincia di Salerno;

10) ANTONIO DE CARO, Sindaco di Bari e Presidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia;

11) VIRGINIA RAGGI, Sindaco di Roma;

12) ROBERTO PELLA, Sindaco di Valdengo.

Un ruolo molto delicato in questo momento storico, che mi rende orgoglioso e allo stesso tempo più responsabile e determinato. Voglio ringraziare, per questa nomina, il Presidente della Regione Campania On. Vincenzo De Luca, che tramite la mia persona ha voluto dare voce al nostro territorio provinciale e alla Regione Campania che sta svolgendo la parte del leone in questo difficile momento. 

[widgetkit id=”23″ name=”BUONA PASQUA”]


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

La Polizia Stradale potenzia i controlli sulla viabilità ordinaria e autostradale

Allo scopo di arginare l’emergenza epidemiologica in atto, sono stati potenziati i controlli da parte della Polizia Stradale sia sulla viabilità ordinaria...

Virtus Segafredo Bologna – O.ME.P.S. BricUp Battipaglia finisce 102-69

Alla Virtus Segafredo Arena, nell'incontro di basket valevole per la nona giornata del campionato di Serie A1 Femminile "Techfind", una O.ME.P.S. BricUp...

Battipaglia. La FIDAPA dona 11 libri alla biblioteca comunale. L’ok della Giunta

Battipaglia. Quando l’ente riaprirà la biblioteca comunale, chiusa da inizio anno per carenza di personale, il patrimonio librario sarà arricchito da una...

Battipaglia. Ultimo bollettino Covid-19

Battipaglia. Ultimo bollettino Covid-19 aggiornato alle ore 22.30 di sabato 28 novembre 2020: 8 persone sono risultate positive...