venerdì, Ottobre 30, 2020

Raffaele Cutolo resta in carcere, rigettata la detenzione domiciliare

Raffaele Cutolo resta in carcere. Il magistrato di Sorveglianza di Reggio Emilia, ha infatti rigettato l’istanza di sospensione di esecuzione della pena con applicazione provvisoria della detenzione domiciliare, avanzata per motivi di salute dalla difesa del fondatore della Nuova Camorra Organizzata, detenuto al 41 bis nel carcere di Parma.  L’istanza era stata presentata nell’ambito dell’emergenza Covid-19. Il boss della camorra, a gennaio, era stato trasferito per un periodo dal carcere all’ospedale, in modo da garantire le migliori terapie per il capo della Nco, da 25 anni in regime di carcere duro e alle prese con problemi respiratori. Ora la difesa potrà impugnare il provvedimento di rigetto.  


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Coronavirus, ieri altri 15 positivi in città

Aumentano i contagi in città. L’ultimo aggiornamento l’ha fatto ieri sera la prima cittadina Cecilia Francese. Positive al Covid 19 altre 15...

Campania. Unità di Crisi: “È fortemente raccomandata la chiusura dei cimiteri per il 1 e 2 novembre”

Campania, l'Unità di Crisi della Regione Campania si riunisce per assumere in vista della commemorazione dei defunti nei giorni 1 e 2...

Campania. Coronavirus, ieri 3.103 positivi

Campania. Covid-19, il bollettino della regione aggiornato al 29 ottobre. 3.103 sono i positivi del giorno di cui: 2.861 sono asintomatici, e...

Festa Napoli. Politano stende la Real Sociedad, Gattuso fa gli auguri a Diego

Vittoria determinante dei partenopei a San Sebastian che tornano in corsa per la qualificazione. Un Napoli in formato Coppa Italia, umile e...

Battipaglia. Cimitero, vietato alle autovetture nei giorni 1 e 2 novembre

Zona a traffico limitato in Viale della Pace e fino al piazzale antistante il Cimitero. Il Comune ha provveduto, per i giorni...