sabato, Gennaio 23, 2021

Papa Francesco: “Ogni scarto è figlio di Dio, aiutiamo i più bisognosi”.

“Ogni scartato e figlio di Dio”: così Papa Francesco nella Messa della Notte di Natale chiedendo di rivolgere lo sguardo a chi è più in difficoltà. Guardando al Dio che si è fatto bambino, il Pontefice sottolinea: “Il suo amore disarmato e disarmante ci ricorda che il tempo che abbiamo non serve a piangerci addosso, ma a consolare le lacrime di chi soffre. Dio prende dimora vicino a noi, povero e bisognoso, per dirci che servendo i poveri ameremo Lui”. “Abbiamo bisogno di lasciarci attraversare dal suo amore gratuito, dal suo amore instancabile, dal suo amore concreto. Quante volte invece – ha detto ancora il Papa nell’omelia -, affamati di divertimento, successo e mondanità, alimentiamo la vita con cibi che non sfamano e lasciano il vuoto dentro!”. E’ una Messa della Notte, quella nella basilica vaticana, che è stata anticipata per rispettare le norme anti-Covid. Pochi i fedeli presenti a San Pietro per il rispetto del distanziamento: circa 200 persone in una basilica che ne può contenere 7mila. Anche oggi la tradizionale benedizione Urbi et Orbi non si terrà dalla Loggia con la presenza dei fedeli ma nell’Aula delle benedizioni da dove il messaggio del Papa sarà diffuso in streaming in tutto il mondo. Papa Francesco ha voluto mandare il suo messaggio anche a due Paesi particolarmente in sofferenza: il Libano e il Sud Sudan. Ha parlato del “dolore” con il quale segue gli eventi del Paese dei cedri ed ha assicurato che intende visitare il Libano “appena possibile”. Quindi ha lanciato un nuovo appello alla comunità internazionale: “Aiutiamo il Libano a rimanere fuori dai conflitti e dalle tensioni regionali. Aiutiamolo a uscire dalla grave crisi e a riprendersi”. Ai politici del Sud Sudan, in una lettera scritta insieme all’Arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, e al Moderatore della Chiesa di Scozia, il rev. Martin Fair, chiede di fare progressi nel processo di pace, avviato nel 2019 con l’incontro in Vaticano. Qualche passo è stato fatto “ma sappiate che non è sufficiente per il vostro popolo”.

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Covid-19, vietata la vendita serale ai distributori h24

Battipaglia. Per contrastare la diffusione del Covid-19 sul territorio comunale, la sindaca, Cecilia Francese, ha firmato un’ ordinanza con la quale dispone:...

Butrico:”La Lega primo partito a Battipaglia” [VIDEO]

https://www.youtube.com/embed/m7v1YM053qg

Battipaglia. Tutto pronto per l’abbattimento della Fiorentino e dei Padiglioni di via De Gasperi

Pubblicato il bando per la demolizione degli edifici scolastici Francesco Fiorentino e dei Padiglioni di via De Gasperi. Prevista la ricostruzione del...

Battipagliese Volley, domani prima gara di campionato [VIDEO]

https://www.youtube.com/embed/0LVPUnYg8ww

Covid: il punto su Picentini, Sele, Irno. 249 positivi ad Eboli, 156 a Pontecagnano.

Situazione covid-19 nei comuni dei Picentini, Alto e Basso Sele, Irno (dati aggiornati al 21/1). In leggero aumento i casi ad Eboli....