venerdì, Marzo 5, 2021

Napoli. Aste giudiziarie pilotate dalla camorra, 6 indagati ai domiciliari e 7 in carcere

Atti intimidatori per influenzare l’esito di almeno tre aste giudiziarie ed assicurare un controllo camorristico: è quanto hanno scoperto gli investigatori della Polizia di Stato di Napoli e della DDA che contestano a sette persone tra le quali figura un elemento ritenuto dagli inquirenti storicamente vicino al clan Moccia di Afragola (Napoli), Antonio Lucci, 56 anni tra qualche mese, i reati di turbata libertà degli incanti, estorsione, detenzione e porto di armi da fuoco clandestine, aggravati dal metodo mafioso.
Gli arresti emessi dal gip di Napoli (6 in carcere e 7 ai domiciliari) sono stati notificati agli indagati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli e del Commissariato di Afragola

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Candidato sindaco, ore 9 e 30 Visconti su www.facebook.com/battipaglia1929

E' Antonio Visconti il candidato sindaco del centro sinistra per le prossime elezioni amministrative. Stamani alle ore 9 e 30, presso la...

Crisi profonda nel Pd. Zingaretti: non faccio il bersaglio, mi dimetto

Questo lo sfogo dalla pagina facebook del segretario nazionale del partito democratico Nicola Zingaretti. "Lo stillicidio non finisce. Mi...

Covid. Unità di Crisi Campania: ”Preoccupano le varianti. La zona rossa appare inevitabile”

L'Unità di Crisi della Campania fa il punto sull'attuale situazione legata al covid-19. A preoccupare è soprattutto la variante inglese: ''Si è...

Battipaglia. E’ l’avv. Luca Muto il neo commissario dell’Udc

Luca Muto neo commissario Udc di Battipaglia. La nomina è stata conferita dal segretario provinciale, Mario Polichetti, nell’ottica di una riorganizzazione che...

Battipaglia1929 in collegamento da Casa Sanremo con Lucio Rossomando (video)

La redazione di Battipaglia1929 si è collegata con Lucio Rossomando, editore di Radio Castelluccio 75, che ormai da anni in questo periodo...