lunedì, Giugno 27, 2022

Vaccini: si parte con J&J, campagna accelera

Un milione e mezzo di fiale Pfizer distribuite alle regioni. E oggi sarà il giorno delle prime inoculazioni del monodose Janssen (Johnson & Johnson) per il quale il ministero della Salute con una circolare ha raccomandato l’uso preferibilmente agli over 60, come per AstraZeneca. La campagna vaccinale accelera, dunque, puntando all’obiettivo espresso dal generale Francesco Paolo Figliuolo delle 500mila somministrazioni quotidiane per l’ultima settimana di aprile. Un’ulteriore spinta arriverà con la vaccinazione nelle farmacie, che dovrebbe partire nel giro di un paio di settimane, secondo quanto annunciato da Federfarma. E’ oggi, dunque, l’esordio del vaccino Janssen in Italia. Per il fatto di essere monodose potrebbe essere indicato l’utilizzo nei luoghi meno facilmente raggiungibili, come ad esempio le isole, così da razionalizzare i tempi. Nella circolare del ministero che lo consiglia agli ultrasessantenni si cita la nota della Commissione tecnico scientifica (Cts) dell’Agenzia italiana del farmaco che parla di relazione “plausibile” tra vaccino e casi di trombosi, ma il bilancio beneficio/rischio “si conferma complessivamente positivo, in quanto il vaccino è sicuramente efficace nel ridurre il rischio di malattia grave, ospedalizzazione e morte connesso al Covid-19”. Sul fronte delle Regioni, il Lazio martedì prossimo sarà la prima ad aprire alla classe degli under 60 (si parte con la fascia dei 59-58enni), entrando di fatto nella fase 2 della campagna vaccinale, quella massiva, che prevede dalla prossima settimana un ritmo di 40mila inoculazioni al giorno grazie anche all’apertura di 5 maxi hub. La Lombardia da venerdì apre alla fascia 60-64 anni

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli