sabato, Giugno 12, 2021

Vaccini: nel Salernitano proteste per tempi richiami Pfizer

La Regione era stata chiara, prima di modificare il 12 maggio i tempi per il richiamo dei vaccini Pfizer e Moderna: chi avesse ricevuto la prima dose fino a quel giorno sarebbe rientrato nel ‘vecchio’ calendario (21 giorni per la seconda dose Pfizer, 28 per Moderna), mentre dall’indomani sarebbe scattato il richiamo a 30 (poi diventati 35) giorni. Ma la burocrazia è sempre in agguato: così succede che numerosi pazienti vaccinati con Pfizer nel weekend del 9 maggio a Eboli, Oliveto Citra e zone limitrofe siano stati convocati per il richiamo secondo la scadenza prolungata, senza tenere conto della disposizione che lasciava i tempi inalterati fino al 12 maggio. Anzi, scadenza prolungatissima come nel caso di G.P., paziente vaccinata con la prima dose Pfizer a Eboli il 9 maggio e ora convocata per il richiamo il 18 giugno, dopo ben 40 giorni. Molte le rimostranze e le richieste di chiarimento giunte ai presidi vaccinali interessati, dove si replica: i dati provenienti dalla piattaforma regionale sono immodificabili.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Lite in Via Roma tra ex coniugi. Attimi di paura (video e foto)

Lite in via Roma tra ex coniugi. Lo scontro tra l’ex marito e l’ex moglie scatena un putiferio tanto da bloccare il...

Battipaglia. Rebus PUC, sparisce nei cassetti del Comune?

Piano Urbanistico Comunale: neanche la più longeva delle Amministrazioni (Francese 5 anni e 6 mesi) riuscirà a dare alla città un nuovo...

Covid: oggi 1 caso a Battipaglia, 33 nel salernitano

Aggiornamento quotidiano da parte dell'Unità di Crisi: nelle ultime 24 ore - nel salernitano - sono stati registrati 33 nuovi positivi al...

Battipaglia – Comune. Acconto I.M.U., il versamento entro mercoledì 16 giugno (Vedi aliquote ed agevolazioni)

Acconto IMU (Imposta municipale propria),  il versamento scade mercoledì 16 giugno.  Queste le aliquote fissate dal Comune di Battipaglia: