venerdì, Settembre 24, 2021

Biden: ‘I soldati Usa non possono più morire per l’Afghanistan’

“La nostra missione in Afghanistan non e’ mai stata pensata per costruire una nazione”: lo ha detto il presidente Usa Joe Biden parlando alla nazione dalla Casa Bianca sull’Afghanistan. La scelta che avevo era proseguire l’accordo negoziato da Donald Trump con i talebani o tornare a combattere”, ha affermato Biden. “Se necessario” gli Usa condurranno azioni antiterroristiche in Afghanistan.  Il presidente Usa Joe Biden ha difeso “fermamente” la sua decisione di ritirare le truppe dall’ Afghanistan, sostenendo di aver fatto “l’interesse nazionale” Usa e che gli americani “non faranno quello che non fanno gli afghani”, ossia combattere e morire per il loro Paese. L’Afghanistan e’ caduto “piu’ rapidamente del previsto”, ha riconosciuto Biden. Gli Usa hanno dato all’esercito afghano “tutte le opzioni” possibili per combattere i talebani, ha sottolineato. Biden ha minacciato una risposta “devastante” se i talebani attaccheranno gli interessi americani, in particolare durante le operazioni di evacuazione in corso a Kabul. In caso di attacco la risposta sarà “rapida e potente”, ha avvisato, promettendo di difendere i cittadini americani con l’uso “devastante della forza, se necessario”. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha già dato disponibilità a riferire in Parlamento da questa settimana sull’Afghanistan.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
73FollowerSegui

Ultimi articoli