lunedì, Novembre 29, 2021

Salerno. Basket: terzo successo di fila per la Virtus Arechi

Bella e cinica, di più davvero non si poteva chiedere alla Virtus Arechi Salerno targata Centro di Riabilitazione Lars
che dopo Avellino e Sant’Antimo mette ko (in trasferta) anche Ragusa al termine di una partita dominata dal primo all’ultimo istante (75-81 il finale dopo aver toccato pure il +16).

Anche questa volta non resta che ripetersi, perché la giornata di campionato sarà anche diversa dalle
precedenti ma i blaugrana hanno sempre il solito approccio condito da mentalità, intensità e soprattutto difesa. Una grande difesa. Che in parole povere toglie il fiato ai siciliani; non passano neppure tre minuti e coach Bocchino è costretto immediatamente ad interrompere la partita complice lo 0-9 firmato Rinaldi-Mennella. Ma la sospensione non basta, anzi la situazione peggiora ulteriormente.

Prima Coltro in un amen realizza quattro punti, poi capitan Valentini mette dentro il canestro del +13. Un vantaggio che, nel primo tempo, resta praticamente invariato fino al 18′, quando da una parte la difesa concede appena otto canestri dal campo agli avversari (alla fine Sorrentino, miglior realizzatore dei siciliani, chiuderà con soli 11 punti) mentre dall’altra il duo Rinaldi-Mennella diventa sempre più immarcabile. Poi, però, poco prima di rientrare negli spogliatoi, trascinata dall’incontenibile Da Campo, Ragusa si porta un po’ a sorpresa sul -5 (34-39). Ma dura poco. Pochissimo.

Il merito è, specialmente, di Mennella e Cimminella: il primo mette subito le cose in chiaro in avvio di ripresa, il secondo le conferma con cinque punti e una rubata in appena venti secondi (nuovo +12). Ma Cimminella concede anche il bis poco dopo con una nuova tripla che vale addirittura il +16, ma non ancora la certezza della vittoria. Nel finale, infatti, Ragusa si porta fino al -5 a novanta secondi dalla sirena conclusiva, ma con lucidità la Virtus tiene botta e mette così in valigia la terza vittoria consecutiva.

Le dichiarazioni di coach Di Lorenzo: “La crescita della squadra è evidente, i ragazzi hanno giocato una
prestazione super contro una signora formazione che, come detto alla vigilia, è anche ben allenata. Nonostante un piano partita ricco di concetti tattici, tutti l’hanno rispettato alla grande dominando per tutti i quaranta minuti e sapendo affrontare con maturità i pochissimi momenti in cui Ragusa ha provato a rifarsi sotto”.

VIRTUS KLEB RAGUSA-VIRTUS ARECHI SALERNO 75-81 (10-23, 34-39, 54-68)
Ragusa: Rotondo 8, Sorrentino 11, Canzonieri 4, Salafia, Picarelli 2, Ianelli 4, Ogochukwu 2, Da Campo 31,
Festinese ne, Chessari 13, Incremona ne. Coach: Bocchino
Virtus: Rinaldi 21, Marini 2, Coltro 12, Rajacic 3, Bonaccorso 5, Mennella 20, Valentini 4, Romano 2, Cimminella
12, Caiazza ne. Coach: Di Lorenzo
Arbitri: Suriano e Mamone.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
77FollowerSegui

Ultimi articoli