mercoledì, Maggio 25, 2022

Fugge dall’Ucraina in stato di gravidanza: salvata da un’emorragia all’ospedale di Battipaglia

Scappa dalla guerra in Ucraina in stato di gravidanza. Salvata da un’emorragia all’ospedale di Battipaglia. La storia, raccontata nei giorni scorsi da La Città di Salerno, riguarda O.V., 34enne di origini ucraina e profuga di guerra accolta di recente in Italia. La donna aveva momentaneamente trovato rifugio a Pontecagnano, presso l’abitazione di alcuni suoi connazionale ed era in attesa di partorire.

Tre giorni fa, però, un’emorragia interna ha seriamente compromesso il suo parto. Una situazione divenuta grave al punto tale da richiedere un ricovero all’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia dov’è stata trasferita d’urgenza al reparto di Ginecologia e Ostetricia. Il 15 marzo è stata sottoposta a un intervento da un’equipe di medici formata da Davide De Vita, Daniele Feola e Ugo Tozzi. Un’operazione tempestiva con tecnica mininvasiva laparoscopica, che ha permesso di scongiurare il peggio.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli