venerdì, Maggio 27, 2022

L’on. Adelizzi: «Vika e la madre sono arrivate a Salerno. L’incubo finalmente è finito»

Il lungo viaggio di Vika e di sua madre, cominciato domenica scorsa, finalmente è arrivato alla destinazione finale. Le due donne in fuga da kherson (Ucraina) sono giunte alla stazione ferroviaria di Salerno, a bordo del treno Frecciarossa 9587, pochi minuti fa.

“La storia di Vika è un esempio tangibile del dramma che stanno vivendo i cittadini ucraini a causa dell’invasione di Putin, davanti alla quale non si può rimanere indifferenti – dichiara Cosimo Adelizzi, parlamentare del Movimento 5 Stelle-. La città di Eboli, a partire dal primo cittadino Mario Conte, farà il massimo per dare la giusta accoglienza a queste due donne che hanno mostrato coraggio e tenacia e che, soprattutto, non hanno mai perso la speranza di ritornare ad abbracciare i propri cari. L’Italia è casa vostra, bentornate a casa”, conclude il deputato ebolitano.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli