giovedì, Maggio 23, 2024

Libri. A Sala Consilina e a Padula la presentazione di “29 parole 30 storie” di Lorenzo Peluso

Due importanti incontri nel salernitano per “29 parole 30 storie”, ultimo libro del giornalista Lorenzo Peluso, edito da Gagliardi Editore. Il primo appuntamento è questa sera alle ore 18.30 presso Mondadori Bookstore di Sala Consilina, in via Mezzacapo. A viaggiare tra le parole raccontate dall’autore, il prof. Ferdinando Longobardi, docente di Linguistica all’Università Orientale di Napoli, il giornalista e storico Geppino D’Amico, con l’introduzione iniziale di Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno. A moderare l’incontro il giornalista Antonio Sica.

“Sono ventinove le parole che ho provato a raccontare. Ho provato ad analizzarle e tentato, forse senza riuscirvi, di associarle a delle storie di vita, a fatti ed accadimenti nei quali mi sono imbattuto nella mia vita, anche professionale – scrive l’autore – . Insomma, è necessario recuperare la curiosità, quella dell’uso delle parole. Ci rimane il tempo, ancora, per migliorare il nostro vivere attraverso la bellezza delle parole.

Così facendo possiamo ancora salvare il Creato, potremmo invertire la rotta del pensiero che da troppo tempo ci spinge all’autolesionismo, preludio alla cancellazione dell’umanità incapace di parlarsi ed ascoltarsi vicendevolmente. E’ proprio questa l’essenza assoluta delle parole: fornire l’occasione per creare un ponte tra idee divergenti. Le parole ed il linguaggio per materializzare un mondo nuovo, diverso, che ci riporti all’origine dell’uomo; della profondità del suo animo. Le parole per combattere l’unica guerra necessaria, quella all’indifferenza.

Le parole per trasferire memoria, per scoprire il nuovo mondo, senza neppure lanciare nello spazio costosissimi razzi a propulsione, alla ricerca di un pianeta nuovo da colonizzare. Non è necessario, perché su questa terra c’è lo spazio per la coesistenza ed il rispetto dell’altro, che non è diverso, ma unico, così come ogni altro essere vivente. Quel che dobbiamo fare è solo fermarci ed iniziare ad usare le parole”.​

Il secondo appuntamento sarà nella città della Certosa di San Lorenzo, a Padula, domenica 15 maggio alle ore 17.30 presso la sala cultura Giovanni Russo dello storico Circolo Carlo Alberto 1886. Sono previsti gli interventi del prof. Carmine Pinto, direttore del Dipartimento di Studi Umanistici all’Università di Salerno, del presidente del Comitato esecutivo della Banca Monte Pruno, Pierangelo De Siervi, del giornalista e storico Geppino D’Amico. L’introduzione alla serata sarà curata dal presidente del Circolo Carlo Alberto 1886, l’avvocato Rosanna Bove Ferrigno. Due appuntamenti di grande spessore per incontrare la bellezza di “29 parole 30 storie” di Lorenzo Peluso.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli