venerdì, Dicembre 9, 2022

Battipaglia. Mostra personale di Matteo Vocino, l’artista che disegna con gli occhi

Il 18 novembre, in occasione del secondo Poetry  Slam, il teatro “Il piccolo di Battipaglia” ospiterà la mostra personale di Matteo Vocino, a cura della Galleria d’Arte FaberArtis. Matteo Vocino, classe ’73,è l’artista che disegna con gli occhi: su supporto digitale, realizza le sue opere grazie a un ausilio informatico tecnologico, ovveroun puntatore oculare chetramite emissioni laser infrarosso legge e interpreta la posizione e i movimenti delle pupille in tempo reale; il software specifico poi fa da interfaccia con il sistema operativo Windows 10. L’innovativa tecnica è stata sperimentata in quanto l’artista è affetto da una grave malattia genetica recessiva: la distrofia muscolare Duchenne, diagnosticatagli all’età di sette anni. Tra il 1988 e il 1997, quando la malattia non era allo stadio attuale, Matteo Vocino dipingeva a mano, già con molta fatica. Attualmentepuò muovere solo gli occhi, il suo corpo è completamente immobilizzato. Mediante la sua arte, Matteo vuole trasmettere un messaggio esplicito e inequivocabile: raccontare stupore, meraviglia, incanto attraverso la semplicità, l’eleganza e la bellezza di linee, forme e colore,esprimendo così il senso di un’esistenza che non si arrende all’evidenza di un destino, forse, già scritto. Quella di Vocino è una grande prova di tenacia e di amore per la vita, oltre a essere un insegnamento per tutti noi.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli