lunedì, Dicembre 5, 2022

Agro Nocerino Sarnese: Biologicamete in classe per spiegare la sana agricoltura

L’agricoltura entra in classe. Oggi il team di Biologicamente torna nell’Agro Nocerino Sarnese per un secondo appuntamento con gli studenti dell’IC S. Alfonso M. de’ Liguori di Pagani. Questa volta la nutrizionista Maria Colomba Di Sarno spiegherà dal punto di vista alimentare, qual è la differenza tra un prodotto biologico ed un altro proveniente da agricoltura intensiva. Il Presidente di Terramore Carmine Papace che rappresenta la cooperativa promotrice di Biologicamente, illustrerà la differenza fra i metodi di coltivazione biologica e intensiva ed evidenzierà le proprietà organolettiche e gli eventuali residui chimici presenti nei veri prodotti.

Parlare di coltivazione biologica e di certificazione Sqnpi significa infatti affrontare anche il tema dell’inquinamento ambientale legato all’uso di diserbanti, fertilizzanti, anticrittogamici e antiparassitari chimici di sintesi che, nell’agricoltura sostenibile, sono sostituiti da concimi organici e da preparazioni naturali (quali decotti e macerati di erbe appropriate, alghe e minerali polverizzati, ecc) al posto dei pesticidi. Ai ragazzi verrà spiegato come proteggersi dalle truffe e dal cibo spazzatura, grazie alla consultazione delle etichette: un cibo biologico, rispettoso della natura e della salute dell’uomo, è contraddistinto da una certificazione di qualità che garantisce la tracciabilità della filiera. Di tutto questo si parlerà domani 24 Novembre con gli studenti dell’IC S. Alfonso M.de’ Liguori di Pagani.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli