lunedì, Dicembre 5, 2022

Amalfi. Il Duomo si colora di rosso per la Giornata contro la violenza sulle donne

L’Amministrazione di Amalfi, guidata dal sindaco Daniele Milano, ha deciso di rinnovare ancora una volta il messaggio contro ogni forma di violenzadi sudditanza psicologica o di sottomissione economica, attraverso il monumento simbolo, la Cattedrale di Sant’Andrea, riconosciuta in tutto il mondo: le arcate, la facciata, le scale si colorano di rosso, in una sintesi visiva dell’urlo del dolore per scardinare le coscienze.

Secondo i dati presentati dal Ministero degli Interni negli scorsi giorni, dal primo gennaio 2022 al 13 novembre sono 96 le donne uccise in Italia, di cui 84 in ambito familiare affettivo. Di queste, 49 hanno trovato la morte per mano di congiunti, compagni, mariti, ex.

“Non si può rimanere indifferenti, occorre intervenire con urgenza per arginare qualsiasi forma di maltrattamenti. La prevenzione e il contrasto al femminicidio va realizzata ogni giorno – sottolinea l’Assessore alle Politiche Sociali, Francesca Gargano – La leggera flessione del numero delle vittime nell’ultimo anno non deve arretrare l’azione di sensibilizzazione. Occorre ampliare il sistema di protezione: infatti, se l’ultimo dossier Istat delinea nel 2020 una crescita del servizio di Centri Anti Violenza (CAV) e delle case rifugio, tuttavia denota come queste si concentrino soprattutto al nord. È indispensabile ridurre questo divario che esiste nel Paese”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli