sabato, Luglio 20, 2024

Salerno. 11^ edizione della Notte Bianca, l’appuntamento è per l’8 e il 9 luglio

Si terrà l’8 e 9 luglio l’undicesima edizione della Notte Bianca Salerno 2023. Organizzata dalla FeNAILP, grazie all’infaticabile Segretario Generale, Mario Arciuolo, in  sinergia con la Confesercenti e la Confcommercio e con il Patrocinio della Regione Campania, della Scabec, della Provincia di Salerno, Unioncamere Campania, Camera di Commercio di Salerno, Comune di Salerno, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, Fondazione della Cassa di Risparmio Salernitana e della Fondazione della Comunità Salernitana.

Al fine di favorire l’incremento delle vendite delle attività del Commercio, dell’Artigianato del Turismo e dei Servizi della città di Salerno, la FeNAILP (Federazione Nazionale Autonoma Imprenditori e Liberi Professionisti) della Provincia di Salerno, ha realizzato anche quest’anno, un progetto artistico, cercando di coniugare diversi segmenti tali a soddisfare le esigenze di una vasta tipologia di pubblico, nei due veri centri commerciali della città: la zona orientale ed il centro cittadino. Non si tralascia un momento di originalità che crea il distinguo con le solite proposizioni di spettacolo, che solitamente avvengono durante la kermesse. L’idea nasce dal presupposto che la città capoluogo, che sta sempre di più affermandosi ai livelli nazionali ed oltre, avesse bisogno di vivere e far vivere ai suoi concittadini un momento di internazionalità, grazie anche allo scalo delle navi da crociere che hanno incrementato le presenze turistiche. Una città, Salerno, che guarda sempre più all’Europa.

La Notte Bianca Salerno è pensata in funzione di un grande evento capace di coniugare qualità, senso artistico, immagine e il coinvolgimento totale di una intera città che continua nel suo percorso di cambiamento.

Il programma, di questa edizione è molto ricco ed articolato.

Il primo appuntamento è fissato l’8 luglio, ore 11.00, presso il “Salone Genovesi” della Camera di Commercio di Salerno con la cerimonia di premiazione delle eccellenze italiane con i Premi intitolati a Luciano Schiavone. Il Premio “NOTTE BIANCA SALERNO LUCIANO SCHIAVONE” è stato istituito nel 2013 per ricordare l’Artista Salernitano Luciano Schiavone, prematuramente scomparso, ed è destinato, quale riconoscimento, ad Artisti salernitani che si sono contraddistinti nel campo dello spettacolo, della cultura, dell’arte, delle professioni e dello sport nel panorama nazionale ed internazionale.

La Giuria accreditata, presieduta dallo scrittore e giornalista Vito Pinto, ha assegnato il Premio “LUCIANO SCHIAVONE 2023” per la Categoria “SPECIAL AWARDS” all’Attore e Doppiatore ANTONIO ANGRISANO, mentre, per la Categoria “NEW GENERATION” all’Attore MATTEO PAOLILLO interprete della Serie TV “Mare Fuori”, ed autore della colonna sonora della stessa Serie TV.
Luciano Schiavone, insieme a suo fratello gemello Matteo, costituivano un duo di successo, i “Liric Brothers”, una   realtà artistica che incontrava un gradimento straordinario in tutti gli ambienti dello spettacolo. Le doti canore ed il fascino interpretativo dei gemelli Schiavone, resero ancora più suggestivi i celebri motivi di un vastissimo repertorio che permise loro di proporsi anche in ambito internazionale. Dalle più belle canzoni napoletane classiche ai canti della Tosca di Puccini, dalle canzoni lirico – sentimentali all’operetta e alle più celebri romanze italiane e del mondo intero, il loro spettacolo si articolava come un viaggio intorno alla Terra, cogliendo dai vari paesi usi e costumi per poi tramutarli in musiche e canzoni.
 
La giuria ha assegnato il Premio ANDREA CARRANO all’Attore ARTURO MUSELLI interprete delle Serie TV Gomorra nel personaggio “Sangue Blu”.

Andrea Carrano, imprenditore alberghiero di Ravello, storico dirigente sindacale. È stato, senza dubbio, tra le figure di spicco del turismo della Costiera Amalfitana. Una vita, quella di Andrea Carrano, spesa per l’attività di famiglia, grazie al suo appassionato contributo al settore turistico cittadino. Insignito del titolo di Cavaliere del lavoro e premiato per la longevità imprenditoriale dalla Camera di Commercio di Salerno, coltivava un amore per il cinema, ed è stato produttore di alcuni cortometraggi premiati anche in America.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli