domenica, Luglio 21, 2024

Salonicco. Secondo test positivo per la O.ME.P.S. Battipaglia che batte 88 a 64 il Paok

Immediato riscatto per la O.ME.P.S. Battipaglia che, nel secondo test amichevole della propria tournée greca (l’ultimo a Salonicco, i prossimi due andranno in scena ad Atene), offre una prestazione brillantissima ed assai convincente superando, nettamente, le padrone di casa del Paok. Il tutto, essendo ancora largamente incomplete (ancora assenti, ovviamente, Bonasia e Monteiro – non presenti in Grecia – Johnson – presente, ma non scesa in campo – e Ferrari, rientrata in Italia). Risultato finale: 64-88.        

LA CRONACA

Primo quarto molto positivo per una Battipaglia che mostra una versione di sé ancora migliore di quella, già buona, evidenziata due giorni fa al cospetto del PAS Giannina. Le biancoarancio, nella prima frazione, riescono a tenere il passo delle padrone di casa del Paok, compagine di grande valore. Al 10’, è perfetta parità a Salonicco: 19-19.

L’equilibrio si spezza (ed in maniera molto marcata) in una seconda frazione che vede la O.ME.P.S. dominare ed allungare in maniera nettissima. Le ragazze di coach Maslarinos, solide in difesa (appena 6 i punti concessi) ed ispirate in attacco (ben 26 i punti realizzati) mettono tanto spazio tra loro e le avversarie: quella delle italiane è una vera e propria fuga. All’intervallo lungo, Battipaglia è avanti di 20 (25-45).

La contesa, molto spettacolare, lo diventa ancora di più in una terza frazione molto generosa a livello realizzativo. Nel terzo quarto, il Paok prova a reagire cambiando marcia in fase offensiva: i punti segnati dalle padrone di casa, nel periodo in corso, sono più del triplo rispetto alla frazione precedente (19). Tutto ciò, però, non basta per recuperare terreno sulle biancoarancio. Anzi, La O.ME.P.S., lanciatissima, continua ad esprimersi su livelli eccellenti distanziando ulteriormente le elleniche. Al 30’, le ragazze di coach Maslarinos hanno ampiamente ipotecato il successo finale (+28, 44-72).

Poco cambia in un ultimo quarto che non vede riaprirsi i giochi per la vittoria per i meriti di una Battipaglia che chiude una prestazione di grande spessore disputando anche un ultimo quarto di grande valore. La distanza tra le due compagini resta sostanzialmente immutata (il Paok recupera appena 4 lunghezze) e, al suono della sirena lunghezza, è di 16 punti. Il 64-88 finale premia una O.ME.P.S. davvero in grande spolvero.           

CONSIDERAZIONI FINALI

Se tanti, nonostante la sconfitta, erano stati gli spunti positivi derivanti dalla prima amichevole disputata al cospetto del PAS Giannina, oggi le note positive sono esponenzialmente maggiori in casa di una O.ME.P.S. Battipaglia che, specie in attacco, è stata brillante, convinta e convincente: eloquenti gli 88 punti segnati. Numerose le note positive anche relativamente alle prestazioni individuale: ben 4 le giocatrici in doppia cifra (Mbandu top scorer a quota 17, Potolicchio, Seka e Chiovato a quota 15, 14 e 13, rispettivamente). Consistenti anche le prove di Pragliola (9 punti) e Lombardi (8).

La O.ME.P.S. Battipaglia, come detto in premessa, si trasferirà ad Atene per disputare le altre due amichevoli previste nell’ambito della propria tournée ellenica: venerdì contro il Panathinaikos, sabato contro l’Olympiacos.  

TABELLINO DELLA O.ME.P.S. BATTIPAGLIA

Seka 14, Potolicchio 15, Mbandu 17, Lombardi 8, Mastursi, Milani 5, Mini 5, Chiovato 13, Pragliola 9, Johnson NE. Coach: Maslarinos.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli