domenica, Maggio 26, 2024

Ravello. “André Gide e la joie”: parte la due giorni dedicata al magnifico scrittore del Novecento

Una due giorni interamente dedicata alle opere di André Gide, uno degli scrittori più influenti del primo Novecento europeo, quella in programma il 2 e il 3 maggio, nell’Auditorium di Villa Rufolo, a Ravello. 
L’occasione è offerta dal convegno dal titolo “André Gide e la joie”, organizzato dal Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli e l’Università degli Studi della Basilicata, in collaborazione con il Comune di Ravello, la Fondazione Ravello, l’Association des Amis d’André Gide, il Centre d’Études Gidiennes, la Fondation Catherine Gide, l’associazione Movicoast e con il patrocinio dell’Institut français di Napoli e la Sidef, Società Italiana dei Francesisti. 
All’appuntamento, che riunisce un’ampia comunità di studiosi, e che sarà aperto dai saluti del sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, interverranno i maggiori esperti mondiali dell’opera di André Gide, da Pierre Masson a Peter Schnyder, a Jean-Michel Wittmann.

“Nessun luogo è più indicato di Ravello per celebrare e studiare la relazione fondamentale che questo autore francese, Premio Nobel per la Letteratura, intrattiene con la gioia nelle molteplici espressioni che ne attraversano e caratterizzano l’opera – spiegano Emilia Surmonte, dell’Università degli Studi della Basilicata e Carmen Saggiomo dall’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli – E’ sotto il sole mediterraneo che Gide l’ha scoperta e ha deciso di coltivarla, a partire dal suo soggiorno in Algeria e dal successivo viaggio di ritorno in Italia, di cui Ravello, “più vicina al cielo di quanto non sia lontana dalla riva”, costituisce una tappa fondamentale, come luogo esistenziale di rinascita, ispirando alcune delle pagine più significative del romanzo L’Immoralista”. 
La partecipazione al convegno – che sarà possibile seguire anche a distanza giovedì 2 maggio 2024 (ore 10.00-18.00) all’indirizzo https://us06web.zoom.us/j/81344240176 e venerdì 3 maggio 2024 (ore 9.30-13.00) al link https://us06web.zoom.us/j/82893667702 – è aperta a tutti gli interessati. 

In programma anche un “Tour André Gide a Ravello”, a cura del Comune di Ravello e dell’associazione Movicoast, guidata da Alessio Amato del Centro di Cultura e Storia Amalfitana, sui luoghi che hanno ispirato André Gide, con letture di passi da “L’Immoralista”, che partirà da Villa Rufolo il 3 maggio alle ore 14.30 per concludersi alle 15.30 circa. Per iscriversi alla visita guidata, la cui partecipazione è aperta a tutta la cittadinanza e a tutti i visitatori, inviare una mail a univeur@univeur.org 

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli