sabato, Agosto 20, 2022

Salerno: Zona orientale tra scarafaggi e crisi idrica.

Numerose le difficoltà che si stanno verificando in questi giorni, in alcune zone della città di Salerno coinvolte dalla sospensione idrica programmata dalla Salerno Sistemi nella fascia oraria notturna (dalle ore 22 alle ore 6) per favorire l’accumulo e la regolare distribuzione dell’acqua nelle ore diurne. Interi rioni quali Mariconda, Mercatello, Arbostella, Zona Industriale, Pastena, S.Eustachio, Quartiere Italia, Quartiere Europa, Picarielli, Torrione, Torrione Alto, Felline, Viale delle Ginestre attrezzati con taniche e bacinelle, disagi che i residenti sono costretti ad affrontare e che aumentano sempre di più a causa del procrastinarsi dell’emergenza. “Dobbiamo farci il problema anche per andare in bagno con lo scarico che non funziona – dicono alcuni residenti di Mercatello. Non possiamo risparmiare facendo la lavatrice di notte ed in più siamo alle prese con scarafaggi che salgono fino a quinti piani dei palazzi arrampicandosi per condotte e tubature”. Le blatte preferiscono vivere vicino ai grandi assembramenti ed i locali in cui si maneggiano gli alimenti: dalle singole abitazioni, fino ai grandi laboratori in cui si preparano pane, pasticcini o altri cibi. Urgerebbe una disinfestazione, specie in queste zone dove nelle ore serali viene interrotta l’erogazione idrica. Per giunta il fatto che al centro di Salerno si avverta questa carenza di acqua, manda su tutte le furie quella popolazione della zona orientale che si sente sempre più di Serie B. L’estate si prospetta torrida e lunga e pare che la situazione possa peggiorare.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli