venerdì, Agosto 12, 2022

Fondovalle Calore, il presidente Canfora ribadisce a Iannone

“Il presidente di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, si vuole prendere meriti che non ha. Se i  lavori della Fondovalle Calore sono ripartiti è stato grazie all’impegno del Governatore De Luca e del sottoscritto e non certo per merito di Iannone e dell’onorevole Cirielli”. In questo modo il presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, replica alle provocazioni sollevate da Antonio Iannone, ex presidente della Provincia, all’indomani della riapertura del cantiere della Fondovalle Calore, che rivendicava i meriti del lavoro svolto alle Giunte di centrodestra a guida Cirielli e Iannone. “Ricordo all’ex presidente Iannone – afferma il presidente Canfora – che la Fondovalle Calore era ferma da anni e che solo grazie all’intervento del Governatore De Luca e della Provincia si è riusciti a far ripartire i lavori. Le opere, una volta appaltate, vanno completate e la Fondovalle Calore rientrava tra le opere incompiute. Una storia iniziata nel lontano 1989 che non sto qui a raccontare. Mi preme ancora una volta sottolineare – continua il massimo esponente di Palazzo Sant’Agostino –  l’impegno profuso dall’attuale Giunta Regionale e dalla Provincia che mi onoro di rappresentare nel raggiungimento di un obiettivo così importante per l’intera comunità salernitana, dopo che il partito di Iannone, Fratelli d’Italia, che ha amministrato la Provincia prima di me, non è mai riuscito a trasformare una sola opera in un’opera compiuta”.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli