sabato, Agosto 20, 2022

Battipaglia. Rogo MGM, l’allarme d’Inverso sul rischio ambientale

Continuano le polemiche politiche e le denunce dopo i roghi degli ultimi mesi nella città di Battipaglia. Oltre ai comitati, alle associazioni e ad alcuni esponenti istituzionali, è la volta di Vincenzo Inverso. Quest’ultimo, da sempre attivo sul territorio cittadino, infatti, ha ricoperto in passato la carica di consigliere comunale ed è stato presidente della Società di Trasformazione Urbana. Lo stesso, con il suo movimento Per Un Nuovo Inizio, è stato candidato a sindaco nel 2016, sostenuto da ben 2 liste civiche. Ma non è riuscito ad ottenere il quorum per l’elezione a consigliere comunale. Negli ultimi giorni si è diffusa la notizia che la Mgm, azienda di pneumatici andata a fuoco lo scorso mese di settembre ha chiesto di de localizzare la sua attività nel cilento. “Non solo difendo la mia Città Battipaglia ma anche il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni di cui sono Amministratore . Naturalmente sono al fianco del Sindaco e dell’amministrazione di Cicerale,  oltre ad aver già chiesto, per le vie brevi, al Presidente Tommaso Pellegrino, la convocazione di una specifica Giunta e/o Consiglio urgente per una delibera di indirizzo che impegni Provincia e Regione a non autorizzare impianti del genere nell’area protetta del Parco Nazionale  del Cilento VdDA”.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli