giovedì, Febbraio 22, 2024

La Reliquia della Santa Croce accompagna mons. Bellandi

L’Arcivescovo di Salerno, mons. Andrea Bellandi che sarà la reliquia della Santa Croce, custodita nella Chiesa della SS. Annunziata di Giffoni Valle Piana ad accompagnarlo nel primo pomeriggio di oggi venerdì santo nella solenne benedizione per tutti gli ammalati salernitani, per la città di Salerno e per i fedeli della Archidiocesi di Salerno ed Acerno. Il prelato ha ringraziato la comunità giffonese ed il parroco, Don Alessandro Bottiglieri, che rinuncia ad una tradizione che affonda le radici nei secoli scorsi allorchè la reliquia viene portata in processione tutti i venerdi del mese di marzo e nel venerdì santo con la partecipazione commossa dei fedeli e si tinge di color rosso. La reliquia appartiene alla corona che cinse il capo di Cristo al momento della Crocifissione sul Golgota. La corona fu salvata da Santa Elena e custodita per secoli a Costantinopoli. Il 2 agosto 1239 Luigi IX la fece trasferire a Parigi. La reliquia fu donata da re Carlo IV a padre Leandro De Rossi, che la portò nel suo sito di nascita, appunto Giffoni.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli