domenica, Novembre 29, 2020

Italia, Coronavirus sono più di 170mila i dimessi e i guariti

Covid-19, sale il numero dei dimessi e dei guariti oltre i 170mila. Il bollettino della Protezione Civile aggiorna il quadro all’11 giugno: il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 236.142, con un aumento di 379 nuovi casi rispetto al 10 giugno. La cifra complessiva dei positivi è di 30.637, con una decrescita di 1.073 assistiti. 236 sono in cura presso le terapie intensive e 4.131 persone sono ricoverate con sintomi, con un calo di 189 pazienti rispetto al 10 giugno. 26.270 persone, pari all’86% dei positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. 53 sono i deceduti, che portano il totale a 34.167. Il numero dei dimessi e dei guariti sale invece a 171.338, con un aumento di 1.399 persone rispetto al 10 giugno. Nel dettaglio, i casi di positivi sono: 17.340 in Lombardia, 3.183 in Piemonte, 2.000 in Emilia-Romagna, 922 in Veneto, 521 in Toscana, 250 in Liguria, 2.517 nel Lazio, 902 nelle Marche, 610 in Campania, 467 in Puglia, 71 nella Provincia autonoma di Trento, 849 in Sicilia, 112 in Friuli Venezia Giulia, 539 in Abruzzo, 99 nella Provincia autonoma di Bolzano, 26 in Umbria, 43 in Sardegna, 6 in Valle d’Aosta, 52 in Calabria, 116 in Molise e 12 in Basilicata.

[widgetkit id=”17″ name=”ZIA ANTONIETTA”]


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Ultimo bollettino Covid-19

Battipaglia. Ultimo bollettino Covid-19 aggiornato alle ore 22.30 di sabato 28 novembre 2020: 8 persone sono risultate positive...

Salerno. Bombe carta sotto casa di De Luca. Indagate 4 persone

Salerno. Sono quattro le persone indagate dalla Procura di Salerno per i reati di devastazione, saccheggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Pontecagnano Faiano. Lanzara aggiorna i dati sul Coronavirus

Ieri, nel consueto aggiornamento sulla situazione epidemiologica dovuta al coronavirus, il sindaco di Pontecagnano Giuseppe Lanzara, purtroppo, annuncia un altro decesso.

Cava de’ Tirreni. Operazione” containers zero”: smantellato il campo di Pregiato

Dopo l’eliminazione dell’amianto, è iniziata la demolizione definitiva del più grande campo containers della città in via Luigi Ferrara, alla frazione Pregiato.