giovedì, Aprile 22, 2021

Botti di fine anno, solo 8 feriti tra Napoli e provincia. Lo scorso anno 48

Sono stati soltanto otto i feriti da botti registrati quest’anno tra Napoli e provincia, tre nel capoluogo e cinque nell’hinterland. Lo scorso anno erano stati 48.

Nessuno è in pericolo di vita, sono tutti maggiorenni. Tra loro c’è una donna colpita alla testa da un proiettile vagante, esploso durante gli spari dei botti dopo la mezzanotte. Si trovava a casa dell’anziana madre a Mugnano (Napoli) quando, affacciatasi al balcone, è stata raggiunta dal colpo che l’ha ferita all’occipite. Si è trattato di una tragedia sfiorata: la donna è ricoverata al Cardarelli, non in pericolo di vita, con il proiettile ritenuto. Sarà operata nei prossimi giorni per estrarlo.

Articoli simili

SEGUICI

11,309FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Ospedale, la Cisl Fp: senza un intervento serio, c’è il rischio chiusura

Mancano infermieri e operatori socio sanitari nel presidio sanitario di Battipaglia. E' quanto denuncia il Segretario Aziendale Gaspare Pepe (nella foto) della...

Scuola. Diritti dei disabili negati: la denuncia dell’A.D.I

Il presidente dell’ “Associazione Disabili Insieme”, Angelo Di Tore, denuncia le difficoltà che  incontrano i diversamente abili nelle scuole. “L’associazione A.D.I. sta...

Campania. Covid, vaccinato il 100% degli ultraottantenni

Nella giornata di martedì è stata completata la somministrazione del vaccino al 100 per cento degli ultraottantenni deambulanti registrati in piattaforma. Prosegue...

Soluzione fisiologica al posto del vaccino, medico indagato

Un medico di base di Falconara Marittima (Ancona) avrebbe somministrato soluzione fisiologica invece del vaccino anti-Covid Pfizer che aveva in dotazione ad...

Vaccini: si parte con J&J, campagna accelera

Un milione e mezzo di fiale Pfizer distribuite alle regioni. E oggi sarà il giorno delle prime inoculazioni del monodose Janssen (Johnson &...