sabato, Giugno 12, 2021

Battipaglia. Alba Srl, i lavoratori incontrano l’amministratore. La rsa chiede il rilancio

Vicenda Alba Srl, i rappresentanti sindacali aziendali chiedono un incontro all’amministratore unico Palmerino Belardo. L’appuntamento è fissato per questo pomeriggio, il confronto verterà sulle dichiarazioni rese in conferenza stampa la scorsa settimana dalla sindaca e dallo stesso manager. Pertanto, saranno Salvatore Del Duca della Cisl, Giulio Iurio della Uil e Francesco Giaquinto della CGIL a chiedere di essere illuminati sullo stato economico di Alba, sul rilancio annunciato e sulla ricapitalizzazione. Ricordiamo, per diritto di cronaca, che la sindaca lo scorso anno aveva tentato in Consiglio Comunale di mettere Alba Sr in liquidazione, bocciata più volte dalla stessa sua maggioranza a seguito anche della dura presa di posizione dei lavoratori e dei sindacati. Nel frattempo, non sono arrivate tutte le rimesse economiche che il Comune ha mensilmente per il pagamento delle spese ordinarie e di oneri che deve allo Stato. Lo stesso Belardo ha chiesto il perché di questo parziale blocco. Qualche malalingua ha parlato di rappresaglia dopo lo scontro verbale violentissimo in Consiglio comunale tra Longo e la sindaca. Ma sicuramente è attribuibile ad altro.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia – Comune. Acconto I.M.U., il versamento entro mercoledì 16 giugno (Vedi aliquote ed agevolazioni)

Acconto IMU (Imposta municipale propria),  il versamento scade mercoledì 16 giugno.  Queste le aliquote fissate dal Comune di Battipaglia:

Covid: Campania, accertati altri 199 casi positivi

Sono 199 i positivi accertati in Campania di cui 146 asintomatici: e 53 sintomatici. E' quanto fa sapere l'Unità di Crisi...

Salerno. Estorsioni e minacce ad un anziano: eseguite due ordinanze di misure cautelari

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno, hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare...

Camilla Canepa soffriva di una malattia autoimmune

Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta dopo la vaccinazione volontaria con AstraZeneca, secondo quanto appreso soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva...