martedì, Luglio 27, 2021

ASL Salerno. La campagna vaccinale continua secondo diverse modalità

A seguito delle indicazioni del Ministero della Salute riguardanti le vaccinazioni, l’ASL di Salerno continuerà la sua campagna vaccinale secondo alcune precise modalità:

  1. Ai nuovi vaccinati non sarà somministrato AstraZeneca al di sotto dei 60 anni;
  2. Rispetto al vaccino Johnson & Johnson la posizione del Ministero non è definita in modo chiaro. Pertanto, tale vaccino non sarà somministrato sotto i 60 anni;
  3. Prosegue la vaccinazione di massa con Pfizer e Moderna;
  4. A chi ha fatto la prima dose di AstraZeneca si dovrà somministrare la seconda dose AstraZeneca solo sopra i 60 anni;
  5. Sotto i 60 anni si dovrà fare il richiamo solo con vaccini Pfizer o Moderna.
  6. In conclusione, dovendo vaccinare la popolazione più giovane d’Italia, la Campania richiede e sollecita la fornitura aggiuntiva di vaccini Pfizer e Moderna, anche in relazione alla popolazione studentesca da vaccinare.
  7. I cambiamenti comporteranno da parte dell’Asl Salerno una riorganizzazione delle attività ed una ripianificazione delle agende di convocazione presso i vari centri, anche in funzione degli approvvigionamenti di vaccino Pfizer e Moderna che si sono resi necessari alla luce delle ultime indicazioni. 
  8. L’Asl Salerno continuerà comunque nel suo impegno teso a completare quanto prima possibile la campagna di vaccinazione e immunizzazione di tutta la propria popolazione.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
71FollowerSegui

Ultimi articoli