mercoledì, Luglio 28, 2021

Pordenone. Rifiuti: Gdf scova traffico e frode fiscale da 300mln di euro

Pordenone, scoperto dalla Gdf traffico e frode di rifiuti. La Guardia di Finanza di Pordenone sta effettuando arresti, perquisizioni e sequestri in diverse regioni d’Italia, che sono stati eseguiti dalla Procura della Repubblica -Consiglio regionale antimafia di Trieste- nell’ambito del traffico illecito di rifiuti. Nell’operazione denominata “Via della Seta” sono indagate 58 persone ed alcune di esse sono state arrestate. Le Fiamme Gialle hanno scoperto una frode fiscale da 300 milioni di euro e un trasferimento occulto di 150 milioni di euro alla Cina.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
71FollowerSegui

Ultimi articoli