domenica, Settembre 19, 2021

Tokyo: vela, Tita-Banti oro nella classe Nacra 17

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 Ruggero Tita e Caterina Banti hanno vinto la medaglia d’oro nella classe mista Nacra 17 della vela. Gli azzurri hanno chiuso la Medal Race al sesto posto. Per l’Italia è la quinta medaglia d’oro ai Giochi giapponesi. E’ una medaglia storica quella di Ruggero Tita e Caterina Banti nella classe Nacra 17 della vela. Si tratta infatti del primo oro olimpico ‘misto’, cioè di un team formato da uomini e donne, vinto dall’Italia alle Olimpiadi. In precedenza l’Italia aveva conquistato un argento a Mosca 1980 nel concorso completo dell’equitazione. Per quanto riguarda Tita è anche il primo oro olimpico vinto da un atleta della provincia di Trento nei Giochi estivi. “Siamo stati super coordinati e super sincronizzati”: è questo il segreto di Tita e Banti. Ai microfoni della Rai, i due azzurri hanno evidenziato che questa medaglia è il premio per un “lavoro costruito in questi cinque anni”. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 l’Italia è in finale per l’oro dell’inseguimento a squadre maschile di ciclismo su pista. All’Izu Veledrome, nella semifinale gli azzurri – Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon, Jonathan Milan – hanno fatto registrare un tempo migliore di quello della Nuova Zelanda. Il quartetto italiano della prova di ciclismo su pista inseguimento ha ottenuto la qualificazione alla finale per l’oro delle Olimpiadi di Tokyo stabilendo il nuovo record del mondo della specialità in 3’42”.307, migliorando il precedente record dalla Danimarca in 3’44.672 che risaliva al 2020. La finale è in programma domani.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
72FollowerSegui

Ultimi articoli