martedì, Maggio 24, 2022

Festa della Liberazione. Coldiretti stima 10mila visitatori nelle cinque province campane

Coldiretti, associazione di rappresentanza e assistenza dell’agricoltura italiana, insieme a Terranostra Campania, ha stimato che circa diecimila campani, stranieri e visitatori di altre regioni alloggeranno in agriturismo in uno dei giorni del ponte del 25 Aprile. Per la festa della Liberazione si conferma il ritorno alle scampagnate nelle vacanze degli italiani dopo due anni di primavere segnate dal Covid e dalle necessarie misure di restrizione per la pandemia.

In Campania – calcolano Coldiretti e Terranostra Campania – sono presenti oltre 700 agriturismi nelle cinque province, dall’Appennino alle isole del Golfo, dalla Penisola al Cilento. In Campania l’offerta agrituristica è sempre più ricca e variegata, con crescita continua del turismo culturale e del turismo “green”.

I ponti di primavera rappresentano un appuntamento molto atteso dal settore agrituristico – conclude Coldiretti – con le aziende che hanno perso nel 2021 ben il 27% delle presenze rispetto a prima della pandemia nel 2019, soprattutto per effetto del crollo degli stranieri ma anche degli italiani

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli