mercoledì, Settembre 28, 2022

Battipaglia. Taverna delle Rose ricorda Antonio Aliberti

Questa sera, a suon d’organetto, gli abitanti del rione Taverna delle Rose di Battipaglia ricorderanno Antonio Aliberti, l’imprenditore scomparso lo scorso dicembre all’età di 71 anni. L’Associazione “Cultura e Tradizione”, in collaborazione con la parrocchia “Santa Teresa del Bambin Gesù”, guidata dal giovane sacerdote don Luigi Piccolo, raccoglierà idealmente il testimone d’un uomo innamorato dell’organetto che per un ventennio ha promosso la manifestazione musicale. A portare avanti la passione e l’amore per la fisarmonica diatonica di Antonio Aliberti saranno i sui familiari.  La moglie e i due figli, hanno organizzato il primo “Memorial Antonio Aliberti”: una “Kermesse degli organetti”. Il programma prevede: alle 19 la santa messa, durante la quale verrà ricordato Aliberti, e alle 20, nell’area verde parrocchiale, il via alla serata musicale, introdotta dal maestro Rosario Lullo, che era legatissimo al compianto imprenditore al quale insegnò come suonare lo strumento, e da Silvestro Folk. Poi la manifestazione vedrà esibirsi altri organettisti.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli